I pronostici di Serie A: spiccano Milan-Roma e Parma-Bologna

pronostici-NNTra i pronostici della 37° giornata di Serie A abbiamo scelto Milan-Roma, Parma-Bologna, Lazio-Sampdoria, Napoli-Siena e Udinese-Atalanta per provare a vincere una schedina da 100€ in questa domenica, 12 maggio 2013. In contemporanea, alle ore 15:00, Lazio, Napoli ed Udinese saranno impegnate in gare casalinghe nelle quali partono ovviamente favorite, rispettivamente contro Sampdoria, Siena ed Atalanta. Più tardi, a causa delle solite esigenze televisive, l’inutile ma suggestivo derby emiliano, con il Bologna ospite al Tardini di Parma. Infine, piatto forte di una giornata già ricca di biscotti, ci sarà il posticipo domenicale, con il big-match tra Milan e Roma: all’andata finì 4-2…

Lazio – Sampdoria (ore 15:00): Mentre la Lazio ha segnato ben 9 reti nelle sue ultime 2 partite, la Sampdoria non ha addirittura mai vinto…nelle ultime 9 giornate di campionato! Quella che, soltanto nel 2009, fu la finale di Coppa Italia (vinta ai rigori dai biancocelesti), rischia quindi di essere una partita a senso unico. Dopo aver rifilato un pesante cappotto primaverile al Bologna, infatti, la Lazio ha vinto come previsto in casa dell’Inter, espugnando il Meazza dopo 15 lunghi anni e facendoci anche vincere una schedina da 140€ mercoledì scorso. La terza vittoria consecutiva della squadra di Petkovic è quindi logica, a quota 1.35.

Napoli – Siena (ore 15:00): Mentre il Siena perdeva la sua 4° partita consecutiva senza neppure mai segnare, il Napoli vinceva la sua 4° partita di fila con 3 reti all’attivo (12 in totale). La matematica certezza non c’è ancora, ma solo un miracolo calcistico potrebbe impedire al Siena di retrocedere in Serie B. I senesi dovrebbero infatti vincere sia al San Paolo che nell’ultima giornata contro il Milan…ma dovrebbero anche sperare che il Genoa non raccolga nemmeno un punto nelle sue ultime 2 giornate! L’ultima (?) partita di Cavani al San Paolo è quindi scontata, come la vittoria del Napoli (a quota 1.30).

Udinese – Atalanta (ore 15:00): Senza mai segnare negli ultimi 180 minuti e reduce da 2 sconfitte consecutive, l’Atalanta ha ugualmente raggiunto il suo traguardo, raggiungendo l’ennesima salvezza anticipata e, per di più, con tanto di penalizzazione. L’Udinese, reduce da 6 vittorie consecutive, non ha avuto pietà nemmeno del povero Palermo (2-3) e sembra lanciata, per il 3° anno consecutivo, verso un’epica rimonta ai danni delle più blasonate rivali. L’Udinese ha già vinto 10 volte in casa (perdendo solo contro la Juve) e la sua 7° vittoria consecutiva è infatti quotata a 1.35, al Friuli.

Parma – Bologna (ore 18:00): Tanto bello quanto inutile, questo derby emiliano. Il Bologna non ha mai vinto negli ultimi 5 derby contro il Parma, perdendo 1-2 in rimonta all’andata. Mentre il Parma ha deciso di non scendere a compromessi con nessuno ed è infatti reduce da 2 inaspettate vittorie consecutive, il Bologna non vince da ben 8 giornate. Gli ospiti, bastonati da Lazio (6-0) e Napoli (0-3), non possono tuttavia permettersi di perdere ancora e la doppia chance in loro favore è clamorosamente quotata a 2.00, nel derby dell’ Emilia Romagna.

Milan – Roma (ore 20:45): Con il Milan quasi ormai certo del 3° posto e dei consequenziali preliminari di Champions League, potrebbe essere interessante provare a scommettere sui più motivati ospiti, incredibilmente quotati a 5.00 al San Siro! All’andata, in fondo, la Roma vinceva 4-0 fino a 3 minuti dal 90° (4-2 finale)! Il Milan, tuttavia, reduce da 3 vittorie consecutive, non ha mai perso nelle sue ultime 11 partite casalinghe di campionato e l’ipotesi più logica resta quindi quella che entrambe le squadre riescano a segnare almeno un goal a testa (ipotesi a quota 1.45), allietando così la nostra penultima domenica sera di Serie A!

Ricapitolando, andiamo a comporre la nostra schedina di Serie A per la 37° giornata. Con 15€ si possono vincere 100€:
Lazio-Sampdoria 1, Napoli-Siena 1, Udinese-Atalanta 1, Parma-Bologna X2, Milan-Roma goal.
Per i pronostici di Chievo-Torino, Palermo-Fiorentina e Genoa-Inter vi consigliamo invece la schedina dell’ultima spiaggia.