L’Ajax vince la sua 32° Eredivisie, Psv in Champions, Willem II retrocesso

AjaxLa Eredivisie, il massimo campionato di calcio olandese, si è appena concluso e l’Ajax ha vinto il suo 32° scudetto. Tra Champions League, Europa League, play-off, Nacompetitie e retrocessione, andiamo a vedere quindi i verdetti di fine stagione. I Lancieri di Amsterdam, come detto, hanno vinto il loro 32° scudetto con 1 giornata di anticipo, mentre il PSV (2°) si qualifica ai preliminari di Champions League nonostante possa vantare il miglior attacco della Eredivisie (con ben 103 goal in 34 partite!), ma anche gli stessi punti del Feyenoord (69), che è tuttavia in svantaggio negli scontri diretti. La squadra di Rotterdam (3°) si qualifica quindi con il Vitesse (4°) in Europa League, mentre ai play-off andranno Utrecht, Twente, Groningen e Heerenveen.

Capocannoniere – Il miglior cannoniere dell’Ajax (che ha perso solo 2 delle sue 34 partite di campionato) è Siem De Jong (24enne centrocampista olandese), che ha tuttavia segnato solo 12 reti…proprio come Castaignos, ex dell’Inter ed attualmente “in forza” al Twente. Il capocannoniere della Eredivisie è invece Bony Wilfried (24enne attaccante ivoriano), che con il suo sorprendente Vitesse ha segnato ben 31 volte! Al secondo posto di questa speciale graduatoria si piazza invece l’italiano Graziano Pellè (in prestito dal Parma), in rete 27 volte con la maglia del Feyenoord.

Retrocessione – Mentre la matricola Willem II retrocede direttamente, grazie ai soli 23 punti che gli valgono l’ultimo posto in classifica, Roda e Venlo (rispettivamente 16° e 17°) saranno immischiati nell’interminabile lotteria dei play-out (Nacompetitie), che comprendono anche 6 squadre del campionato cadetto (Volendam, Sparta Rotterdam, Helmond, G.A.Eagles e Graafschap)! A vincere la Eerste Divisie (la Serie B dei Paesi Bassi) è stato invece il Cambuur, che guadagna così la diretta promozione nella massima serie olandese, quest’ignota Eredivisie!