Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Grillo e il silenzio sui processi a Berlusconi: Chi lo protegge?

CONDIVIDI

Berlusconi

 

Nonostante l’impegno intrapreso col “Tutti a casa tour” (in vista delle prossime elezioni amministrative), Beppe Grillo non rinuncia a lanciare “strali” dal suo blog. L’ultimo, postato ieri, ha raggiunto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, descritto come un “ectoplasma” lontano anni luce dalle sofferenze della gente. E sul generale silenzio politico piombato sui processi che riguardano Silvio Berlusconi, il “megafono” del Movimento 5 Stelle ha – se possibile – affondato con maggiore veemenza.

“Il porporato Nipote Letta, nato dallo Zio per opera dello Spirito Santo, e la sua corte vivono in un mondo a parte. Leggono i giornali (di regime), ascoltano la televisione (di regime) e seduti in poltrona, in pantofole, la tazza di tè sul tavolino, osservano dalla finestra il fiume impetuoso del cambiamento come se non li riguardasse”. L’inclemente descrizione del premier fornita ieri da Beppe Grillo non lascia adito a fraintendimenti. Il blogger genovese guarda con grande diffidenza alla squadra di governo reclutata da Letta e non rinuncia a denunciare la distanza (a suo giudizio) incolmabile con i problemi del Paese reale. “L’Italia nel frattempo – ha annotato Grillo – ha un crollo della produzione industriale e del valore delle case”. 

Un quadro irrimediabile, aggravato da un problema squisitamente nostrano: “Il silenzio catacombale delle istituzioni sui processi a Berlusconi è preoccupante – ha sottolineato il “megafono” del M5S – Vuol dire che questo signore ha strumenti di pressione ignoti, che usa come salvacondotto. Obama, la Merkel o Cameron sarebbero, al suo posto, in fuga alle Cayman. Lui espone sfacciatamente il suo fard a truppe cammellate nelle piazze. Chi lo protegge? Chi lo garantisce? – ha incalzato Grillo – Quando Capitan Findus (Enrico Letta, ndr) parla di ‘credibilità internazionale’ a cosa si riferisce? Alla credibilità degli evasori e dei puttanieri? Su quella – ha concluso il genovese – non abbiamo rivali”.

 

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram