Serie A, Parola Di Tifoso: Roma-Napoli 2-1, così termina il campionato dei giallorossi

Si conclude con un bel 2-1 sul Napoli il campionato di serie A della Roma. Allo Stadio Olimpico segnano Marquinho al 2′ del secondo tempo con un bellissimo gol che spiazza Rosati, poi Destro al 14′ e infine l’unico gol del Napoli arriva dai piedi di Cavani, al 39′, grazie ad un’uscita sbagliata di Lobont ma soprattutto ad un fortunato rimpallo proprio sui piedi di Cavani, il quale ha approfittato buttando dentro la palla. Questa vittoria regala una piccola soddisfazione alla tifoseria giallorossa, non particolarmente entusiasta di questo campionato, ristabilendo almeno il giusto posto in classifica per le due squadre Capitoline; la Roma si porta a 62 punti in classifica, uno sopra la Lazio battuta ieri dal Cagliari, concludendo così la stagione al sesto posto sopra la Lazio.

PRIMO TEMPO
Inizia il match con la Roma che attacca dalla Curva Sud verso la Nord. Al 9’ Pjanic batte un calcio di punizione sventato da Rosati che manda la palla in calcio d’angolo, poi al 16’ è Cavani che si libera di Burdisso presentandosi davanti a Lobont ma spara alto sopra la traversa. Ancora il Napoli con El Kaddouri entra in area di rigore ma viene fermato dall’intervento provvidenziale di Castan. Al 27’ uno-due Pjanic-Destro al limite dell’area, ma il pallone del bosniaco è troppo lungo; ancora Roma, al 36’, numero di Lamela in area di rigore, viene messo giù da Britos ma Banti lascia continuare. Al 40’ è il Napoli che ci prova con Hamsik dal limite sinistro dell’area di rigore, Lobont si oppone e respinge con i pugni. Un minuto dopo la Roma attacca con Lamela per Marquinho, in area di rigore, il brasiliano viene anticipato da un difensore azzurro prima dell’impatto con il pallone. Saranno 3 i minuti di recupero. Al 47’ ci prova ancora Marquinho con il destro ma Rosati respinge e allora è Destro ad avventarsi sul pallone, ma colpisce il palo. Finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO
Inizia la ripresa e al 2’ la Roma trova il gol con Marquinho: Castan al limite per Lamela che fa da sponda per il destro di Marquinho, palla sotto la traversa, impossibile per Rosati, ed è 1-0 per la Roma! Al 9’ Dodò la mette in mezzo, ma prima che ci arrivi Marquinho la difesa azzurra spazza via. Ancora Roma, al 14’ Destro riceve al limite, entra in area, evita Rolando e mette in rete con un interno sinistro ed è 2-0 per la Roma! 17’, ci prova ancora Marquinho dai venti metri, Rosati devia in calcio d’angolo. Il Napoli ci prova, con Zuniga dal limite, ma la palla termina altissima. 39’, il Napoli batte un calcio di punizione con Dzemaili, l’uscita sbagliata di Lobont e un fortunato rimpallo sui piedi di Cavani che non si lascia sfuggire l’occasione e butta in rete. Ed è 2-1. Saranno 4 i minuti di recupero, dove la Roma continua ad attaccare un Napoli ormai sconfitto. Al 49’ termina all’Olimpico Roma – Napoli, Roma che saluta il suo pubblico con una meritata vittoria.

Ora che il campionato è finito, resta una sola partita, la più importante, quella più sentita in assoluto, il Derby del 26 maggio, la finale di Coppa Italia. L’ansia cresce di minuto in minuto e il conto alla rovescia è già partito da un pezzo. La tifoseria giallorossa non ammetterà errori e lo dice chiaramente esponendo uno striscione in Curva Sud recitante: “ 26-5-2013 VINCETE O SCAPPATE” che trova gli applausi dell’intera tifoseria. Non ci resta che continuare con il conto alla rovescia e presentarsi alla finale con grinta e passione, ma soprattutto con la mentalità dei vincenti!

PROSSIMA PARTITA: DERBY/FINALE COPPA ITALIA, Roma – Lazio, presso lo Stadio Olimpico di Roma, il 26 maggio 2013 alle ore 18:00.
Con la Roma nel Cuore, sempre e solo DAJE ROMA DAJEEEEEEEEEE!!!!

Giada Scanzani