Calciomercato Roma, assalto a Benatia: l’Udinese chiede 11 milioni

Calciomercato_Roma_BenatiaCalciomercato Roma – La cocente delusione di domenica sera non è stata assolutamente archiviata, ma il tempo per piangere sul latte versato proprio non c’è. La Roma deve guardare avanti, incurante della sconfitta in finale di Coppa Italia e della conseguente zuffa dialettica tra Andreazzoli e Osvaldo. Dopo due annate sbilenche, sulla sponda giallorossa del Tevere si avverte la necessità di gettare subito le basi per una stagione, la prossima, che dovrà necessariamente essere quella del riscatto. Il primo nodo da sciogliere è quello legato al nome del nuovo allenatore, sul quale non ci sono ancora certezze: il triennale da 2,5 milioni all’anno per Allegri è pronto da tempo, ma finché non si libera dal Milan il tecnico toscano non può certo firmarlo.

Difesa troppo fragile – In attesa di una risposta definitiva dell’allenatore – la cui rottura con Berlusconi, a dispetto dell’opera di mediazione di Galliani, pare insanabile – Sabatini si sta muovendo per rafforzare l’organico da mettergli a disposizione. Uno dei punti deboli dell’ultima Roma è stato il reparto arretrato, uno dei peggiori della Serie A (solo Inter, Siena e Pescara hanno fatto peggio, ma sul campo hanno giocato una gara in più): il ds giallorosso vorrebbe rinforzarlo con Mehdi Benatia e nelle prossime ore volerà a Barcellona per parlarne in prima persona con la famiglia Pozzo. Il 26enne difensore marocchino piace anche al Napoli, ma Sabatini parte in vantaggio in virtù di una chiacchierata con il suo agente, che ha già espresso il gradimento per la Capitale. L’Udinese ha chiesto 11 milioni, la società giallorossa sta valutando se inserire o meno contropartite tecniche per abbassare il prezzo: “Il ragazzo potrebbe andare via, ma bisogna valutare le condizioni, i termini e i modi della trattativa“, ha spiegato il presidente friulano Soldati. La Roma è convinta di avere gli argomenti giusti per convincerlo.