Probabili formazioni Empoli-Livorno: Saponara c’è, Dionisi dal 1′

Probabili_formazioni_Empoli_LivornoProbabili formazioni Empoli-Livorno – Pur collezionando ben 80 punti nelle 42 gare di regular season, il Livorno non è riuscito ad accompagnare Sassuolo e Verona in Serie A: non solo perché gli scaligeri ne hanno fatti due in più, ma anche per “colpa” dell’Empoli, che ha mantenuto un distacco inferiore ai 10 punti dal 3° posto. Conquistata la doppia finale dei playoff, i labronici hanno l’occasione di rimettere le cose a posto, ma devono fare i conti con un avversario che in semifinale ha dato l’impressione di correre molto di più. Questa sera, nel primo round del Castellani, Sarri va a caccia di un piccolo vantaggio per guardare con fiducia al retour match di domenica: il pari complessivo al termine dei 180′, infatti, premierebbe Nicola. Fischio d’inizio alle 20.45, arbitro Massimiliano Irrati di Pistoia. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Empoli – Sarri sembra orientato a mandare in campo la stessa formazione che domenica sera ha strapazzato il Novara. Senza Accardi, andato ko una settimana fa al Piola, saranno ancora Laurini (a destra) e Hysaj (dalla parte opposta) ad occupare le corsie esterne di difesa. Croce, ormai pienamente recuperato, sarà regolarmente al suo posto in mezzo al campo accanto a Moro e Valdifiori. I gioiellini Regini e Saponara, che saranno costretti a saltare la gara di ritorno per rispondere alla chiamata dell’Under 21 di Mangia, questa sera saranno al loro posto: il trequartista promesso al Milan si muoverà alle spalle dei confermatissimi Tavano e Maccarone. Ecco la probabile formazione (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Tonelli, Regini, Hysaj; Moro, Valdifiori, Croce; Saponara; Tavano, Maccarone. A disposizione: Pelagotti, Romeo, Gigliotti, Signorelli, Casoli, Pucciarelli, Mchedlidze. All. Sarri.

Livorno – Meglio affidarsi al classico schieramento con Belingheri alle spalle di Paulinho e Dionisi o inserire un uomo in più in mezzo al campo, come nella semifinale d’andata contro il Brescia? Questo il principale dilemma di Nicola: la sensazione è che il tecnico amaranto accantonerà proprio il trequartista ex Torino per piazzare Gentsoglou accanto a Luci e Duncan e rinforzare la mediana. Per il resto non dovrebbero esserci novità rispetto all’undici di domenica sera: Mazzoni andrà in porta (Fiorillo è squalificato), Ceccherini affiancherà Bernardini ed Emerson nel reparto arretrato, Lambrughi è in vantaggio su Gemiti sull’out di sinistra. Ecco la probabile formazione (3-5-2): Mazzoni; Bernardini, Emerson, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Gentsoglou, Duncan, Lambrughi; Paulinho, Dionisi. A disposizione: Aldegani, Decarli, Salviato, Gemiti, Bigazzi, Belingheri, Dell’Agnello. All. Nicola.