Calciomercato Milan, Galliani torna su Tevez: “Ma El Shaarawy resta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

Calciomercato_Milan_TevezCalciomercato Milan – Tra Carlos Tevez ed il Milan, a quanto pare, c’è qualcosa in più di una semplice simpatia reciproca. L’attaccante argentino, che già un anno e mezzo fa fu ad un passo dal matrimonio con il club di via Turati, accetterebbe di buon grado una ed una sola destinazione italiana. Di questo, almeno, è convinto Adriano Galliani, che per il giocatore ha un’attrazione fatale: “Mi piace perché è un tipo cattivo“, raccontava ieri a bordo della Msc Fantasia. Di un possibile trasferimento alla Juventus, l’ad non vuol neanche sentir parlare: “Non nego che se Carlitos vestisse la maglia bianconera mi dispiacerebbe. Ma lui è un tipo fedele, non mi tradirà“.

Primi contatti – Poiché le operazioni di mercato non si fanno (solo) con i sentimenti, portare l’Apache a Milano non sarebbe una passeggiata. Tevez ha il contratto in scadenza tra un anno, dettaglio che ne abbassa notevolmente il prezzo del cartellino, ma ha un ingaggio lontanissimo dagli standard italiani, sugli 8 milioni netti. La ragione dei tentennamenti juventini, però, sembra non preoccupare minimamente Galliani: “Per venire da noi accetterebbe di guadagnare di meno“. Per regalare all’argentino una maglia rossonera, l’ad non avrebbe neanche bisogno di alzare il telefono. La prima chiamata, infatti, l’ha ricevuta lui: il Manchester City si è detto pronto a lasciar partire il 29enne attaccante, mettendo sul piatto anche da un bel gruzzoletto di milioni, ma in cambio ha chiesto il giocatore sbagliato, Stephan El Shaarawy. Da questo orecchio Galliani non ci sente: “Il Faraone non si tocca“. Neanche per arrivare a Tevez.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!