Calciomercato Lazio: dopo Perea ecco Novaretti, ma Mavraj si allontana

AquilaCalciomercato Lazio – Dopo l’acquisto di Brayan Perea (20enne attaccante colombiano, ex del Deportivo Cali), sbarca oggi a Roma il difensore classe ’85 Diego Novaretti (argentino ed ex del Toluca). Per il difensore albanese Mergin Mavraj, attualmente in forza al Greuther Furth, le cose sembrano invece complicarsi, con il ds Tare che avrebbe dichiarato: “4 o 5 acquisti, ma non Mavraj“. Dopo aver vinto la storica finale-derby di Coppa Italia, nonchè il 5° scudetto Primavera, la società biancoceleste continua quindi ad operare sotto traccia: mentre Petkovic chiede una Lazio da scudetto, Tare e Lotito sono invece alla ricerca di sorprese e nuovi talenti, inclusi quelli della promettente Primavera di Bollini.

In entrata – Il difensore Perea dovrebbe sostituire Dias, sempre più vicino all’addio. Mavraj avrebbe dovuto invece far coppia con Cana, componendo così la retroguardia titolare della nazionale albanese. L’acquisto di Novaretti, il cui riscatto è stato fissato sui 2 milioni di euro, serve invece a supportare il veterano Klose. Mentre Keita e Cataldi potrebbero unirsi alla prima squadra, Igli Tare sta studiando la formula più conveniente per il riscatto di Candreva dall’Udinese, a cui è stato proposto il cartellino di Kozak (capocannoniere dell’Europa League).

In uscita – Il terzino Cavanda potrebbe seguire Diakitè al Sunderland allenato dall’ex laziale Paolo Di Canio, mentre restano ancora insolute le annose questioni relative agli “emarginati”: Matuzalem e Sculli potrebbero tornare al Genoa, ma nessuno sembra volere Zarate. Marchetti dovrebbe rimanere nella capitale nonostante i corteggiamenti del Barcellona, mentre Hernanes e Lulic potrebbero anche dire addio alla Lazio (rispettivamente corteggiati da PSG e Juventus).

Obiettivi – Voci di corridoio vorrebbero il ds Tare interessato a Matheus Bressan (20enne brasiliano), così come ad Alexsandar Dragovic (22enne austriaco del Basilea), entrambi difensori centrali. Per sostituire la possibile partenza di Hernanes si pensa invece al 20enne brasiliano Felipe Anderson (attualmente in forza al Santos), mentre per rimpiazzare Lulic si potrebbe optare su Biabiany. Suggestiva, infine, l’ipotesi di un ritorno di Dejan Stankovic dopo 9 anni di lontananza dalla Lazio, un club con cui vinse 1 scudetto, 1 Coppa Italia, 2 supercoppe italiane, 1 supercoppa Europea e persino una fantastica, indimenticabile Coppa delle Coppe (nel 1999).

photo credit: br1gino via photopin cc