Calciomercato Fiorentina, Mario Gomez bloccato: ma Jovetic parte?

Calciomercato_Fiorentina_Mario_GomezCalciomercato Fiorentina – Alla fine della fiera, come ampiamente previsto, la parte più prestigiosa del mercato viola ruoterà attorno a Stevan Jovetic. Chiuso ufficialmente l’affare Joaquin e in attesa di sistemare le questioni legate ad Agazzi (l’unico giocatore del Cagliari cedibile, a sentire Cellino) e magari Ambrosini (che aspetta solo un segnale dal club gigliato per dire sì), la Fiorentina vorrebbe piazzare il colpo grosso, quello in grado di infiammare un’intera città e far impennare il numero di abbonamenti. Vorrebbe, insomma, mettere le mani su Mario Gomez, attaccante della Nazionale tedesca con cui ha già trovato l’intesa su tutto: senza i soldi in arrivo dalla cessione di Jo-Jo, però, regalare al panzer una maglia viola diventa impossibile.

Mani legate – La faccenda relativa al montenegrino si fa di giorno in giorno più intricata. Il giocatore si è promesso da tempo alla Juventus, che però non alcuna intenzione di versare 30 milioni cash nelle casse viola: e senza quei soldi, han chiarito da Firenze, la trattativa non si chiuderà mai. Ad approfittare della situazione potrebbero essere i club d’oltremanica, Chelsea e Manchester City in particolare, cui i quattrini non mancano: in questo caso lo scoglio è Fali Ramadani, l’agente di Jovetic, che ha già stretto la mano a Marotta. In questa impasse, Pradè ha le mani legate. Il ds viola vorrebbe volare in Germania per arraffare Gomez, ma la trattativa che ha intavolato con il Bayern Monaco non è esattamente a buon mercato: il club bavarese pretende una ventina scarsa di milioni, cui vanno ad aggiungersi quelli del lauto ingaggio promesso al giocatore. Servono soldi, insomma, di cui Pradè non dispone. Perché arrivino da Jovetic, qualcuno dovrà ammorbidire la propria intransigenza: Della Valle? Molto difficile. Ramadani? Decisamente più probabile.