Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Berlusconi: Guiderò di nuovo Forza Italia

CONDIVIDI

Berlusconi

 

Il presidente del Pdl, Silvio Berlusconi, ha fatto ieri capolino dagli schermi televisivi nell’edizione serale del Tg1. “Si sta cercando di portare a termine quella guerra dei vent’anni che la magistratura ha ingaggiato contro di me”, ha lamentato il Cavaliere, che ha anche ufficializzato il ritorno di Forza Italia.

Le severe considerazioni che alcuni esponenti del Pdl hanno consegnato ai giornalisti sull’operato del governo? Soltanto sollecitazioni, che non comprometteranno la tenuta dell’esecutivo. E’ quanto ha assicurato ieri Silvio Berlusconi in un’intervista concessa al Tg1: “Il nostro sostegno al governo è convinto e assolutamente leale – ha detto – Le dichiarazioni di qualche esponente del Pdl devono essere intese soprattutto come uno stimolo a fare di più”. 

E invitato a commentare la recente sentenza del tribunale di Milano che lo ha riconosciuto colpevole di concussione e prostituzione minorile: “La sentenza Ruby è davvero grottesca – ha scandito l’ex premier – c’è una concussione con un concusso che nega di averla subita, c’è un’induzione (alla prostituzione, ndr) con un’indotta che nega di aver avuto alcun rapporto. Per arrivare a quella sentenza – ha continuato Berlusconi – il collegio ha invitato la Procura a sottoporre a indagine 32 testimoni a favore: una cosa che non si è davvero mai vista”. 

Quanto alle sorti del suo partito, il Cavaliere ha confermato i rumors sul ritorno a Forza Italia“Il Pdl resterà come coalizione dei partiti del centrodestra – ha spiegato – Forza Italia ne farà parte e io temo che sarò ancora chiamato ad essere il numero uno“. Resta da capire se tutti i pidiellini sceglieranno di seguire il leader nella “transumanza” a Forza Italia, o se alcuni di loro (gli ex An, ad esempio) preferiranno rimanere dentro il “recinto” del Pdl.