Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calciomercato Milan, blitz per Honda: gli sponsor aiutano Galliani

CONDIVIDI

Calciomercato_Milan_HondaCalciomercato Milan – Si parte da una certezza: Keisuke Honda vestirà la maglia rossonera. Il dubbio, l’unico, è relativo al quando: lo farà subito, quest’estate, o dovrà aspettare la finestra di mercato di gennaio, dopo la naturale scadenza del contratto che attualmente lo lega al Cska Mosca? Se avesse la possibilità di scegliere, il giapponese farebbe le valigie domani mattina: “In Russia ho passato tre anni e mezzo felici, ma ora vorrei giocare in un grande club: la mia società sa dell’interesse dei rossoneri e della mia voglia di andare“, raccontava alcuni giorni fa dopo la finale di Supercoppa russa, vinta 3-0 sullo Zenit grazie (anche) ad una sua doppietta.

Due milioni – Poiché fino a dicembre le decisioni sul suo futuro sono legate anche alla volontà del Cska, oggi come oggi Honda ha le mani legate. Il club russo, impegnato in campionato e Champions League, pare intenzionato a tenerselo stretto fino a quando ne avrà la possibilità. Il dg Roman Babaev, per la verità, un piccolo spiraglio l’ha lasciato aperto: “Se il Milan farà un’offerta che riterremo accettabile, Honda andrà via – ha detto a Rsport.ru – . Ma per due milioni di euro il giocatore non è in vendita“. Dal momento che Galliani neanche ha intenzione di avvicinarsi ad una cifra del genere, tutto sembra bloccato.

Venerdì a Mosca – Invece qualcosa si muove. A dare una mano ai rossoneri (mettendo mano al portafogli, chiaro) potrebbero essere gli sponsor del ragazzo, che avrebbero un importante ritorno d’immagine – e quindi economico – se il ragazzo volasse subito a Milanello. Anche in funzione di questo si spiega il blitz che dopodomani vedrà Hiro, fratello e agente del giocatore, volare a Mosca in compagnia dei consulenti rossoneri di mercato Ernesto Bronzetti e Fabrizio De Vecchi. Milan, Honda e sponsor: tutti spingono per il trasferimento immediato. Basterà per convincere il Cska?