Calciomercato Juventus, il Sunderland si muove per Quagliarella

Fabio_QuagliarellaCalciomercato Juventus – I rapporti tra Juventus e Sunderland non erano mai stati così intensi. Meno di un mese fa il club inglese si presentò a Torino con la classica offerta irrinunciabile per Emanuele Giaccherini: Marotta ovviamente non rinunciò, e spedì il ragazzo al di là della Manica con 7,5 milioni di ringraziamenti. Ora la storia si ripete, anche se con una variante tutt’altro che trascurabile. Spinti dall’italianissimo manager Paolo Di Canio, i Black Cats si sono ripresentati nella capitale sabauda con l’intenzione di strappare a Conte uno dei suoi attaccanti in esubero. Questa volta, però, il proposito è quello di spendere il meno possibile: altro che offerta irrinunciabile, il club britannico vorrebbe mettere le mani su una punta bianconera usando la formula del prestito con diritto di riscatto.

No a Matri – Il nome di Alessandro Matri, il primo circolato nell’ambito della trattativa, è stato scartato quasi immediatamente. Non dal Sunderland, che se lo sarebbe portato via molto volentieri, ma da Marotta, ormai entrato nell’ordine di idee di piazzare il giocatore a Napoli per una dozzina di milioni. Avendo bisogno di un elemento da aggiungere al proprio reparto offensivo, gli inglesi hanno spostato inevitabilmente il discorso su Fabio Quagliarella, l’altra punta che la Signora considera superflua. L’affare, questa volta, non si arenato ancora prima di avviarsi.

Si Quaglia? – La Juve, ovvio, vorrebbe sfruttare anche l’addio del bomber campano per riempire la propria cassaforte, ma al momento per il ragazzo non ha ricevuto offerte soddisfacenti. Motivo per cui è costretta ad ascoltare ogni tipo di proposta, anche quelle non troppo vantaggiose dal punto di vista economico. Il Sunderland mette sul piatto il solito prestito con diritto di riscatto (già fissato, ma pur sempre un diritto: certezze che la prossima estate la cessione diventi definitiva non ce ne sono), Marotta nicchia, sperando che nel frattempo qualcuno si faccia vivo con qualche denaro in più. Chi sembra non avere dubbi è proprio Quagliarella, che nei giorni scorsi aveva detto no al Norwich: per raggiungere Di Canio, un viaggio in Inghilterra sarebbe pronto a farlo.