La quota della fortuna: i risultati e le partite più pazze del weekend

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

La quota della fortuna - Herta BerlinoLa quota della fortuna (-2 alla Serie A) – Benvenuti al primo appuntamento stagionale con la rubrica dedicata a tutti i risultati più pazzi del fine settimana appena trascorso. La cinquina con cui il PSV, prossimo avversario del Milan, liquida il povero NEC Nijmegen non sembra aver colto di sprovvista i bookmakers: il 5-0, infatti, era quotato soltanto a 6.50, proprio come l’1-1 di Montpellier-PSG. All’ultimo posto della nostra top-ten, invece, troviamo l’Olympique Marsiglia (che liquida il neo-promosso Guingamp in 15 minuti, grazie alla doppietta di Payet) a pari merito con lo Zwolle, entrambi vincenti in trasferta per 1-3 (quota 20). “Meno” sorprendente, invece, il poker (che vale una schedina da 115€) che il Borussia Dortmund rifila all’Augsburg nel suo esordio in Bundesliga (a quota 22).

Game over – Nel rocambolesco 3-2 di Mainz-Stoccarda (quotato a 24) va segnalato il goal, con tanto di esultanza, dell’ex Okazaki, mentre al 6° posto troviamo in coabitazione due big-match, entrambi quotati a 28: se l’AZ vendica alla perfezione la recente supercoppa olandese, vincendo proprio 3-2 in rimonta contro l’Ajax, il Lione, privo di Gomis, saluta Lisandro Lopez (in partenza verso gli Emirati Arabi Uniti) con un sonoro 4-0 al Nizza (con doppietta di Lacazette, goal di Grenier e magistrale punizione di Gourcuff). Restando in Francia, fa scalpore il 3-0 (a quota 30) con cui il Valenciennes vince all’esordio in Ligue1 (con tanto di cucchiaio su rigore), contro un Tolosa in 10 uomini dal 1° tempo. Il pirotecnico 3-3 di Schalke-Amburgo (con doppietta di Huntelaar) è invece quotato a 55…ma sfiora soltanto il nostro pazzesco podio…

Berlino Uber Alles – Sui gradini più bassi del podio, come prevedibile, troviamo due partite della nuova Eredivisie olandese, giunta alla 2° giornata: mentre il 4-2 con cui l’RKC Waalwijk vince in rimonta sul Vitesse era quotato “solo” a 70, l’incredibile 1-4 con cui il Twente espugna Rotterdam (con goal di Castaignos e nonostante l’iniziale vantaggio del Feyenoord, siglato dal solito Pellè) schizza addirittura a quota 125! Il risultato più inpronosticabile del week-end, tuttavia, arriva dalla Bundesliga…direttamente dalla capitale tedesca. Dopo un anno di purgatorio, infatti, l’Herta Berlino ha festeggiato nel migliore dei modi il suo rapido ritorno nella massima serie: il 6-1 con cui umilia la compagine di Francoforte all’Olympiastadion (con goal di Brooks, doppietta di Allaqui e Ramos ed eurogol di Ronny) rientrerebbe nell’ipotesi “altro”, ma alcuni allibratori esteri lo avevano comunque proposto in lavagna…a quota 350!!!

Soltanto con queste ultime 3 partite, quindi, avremmo potuto vincere una schedina da oltre 6 milioni puntando solamente 2€: sarebbe bastato trovare…l’almanacco di “Ritorno al futuro“!

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!