Imu, Grillo: E’ una farsa. La paghino Letta e Berlusconi

Beppe Grillo

 

L’Imu continua a rappresentare la preoccupazione numero uno di Enrico Letta (e Giorgio Napolitano). Gli ultimatum consegnati dal Pdl non lasciano presagire scenari sereni per il governo e prefigurano, anzi, imminenti rotture. In questo clima di innegabile tensione (esasperatasi all’indomani della sentenza Mediaset), Beppe Grillo ha scelto di intervenire a modo suo, suggellando il suo ultimo intervento sul blog con un’annotazione poetica quanto mai pungente: Les feuilles mortes se ramassent à la pelle (Le foglie morte si raccolgono con la pala).

“Gli italiani sanno per esperienza che l’Imu, comunque vada, la pagheranno. Direttamente o indirettamente – ha subito messo in chiaro il fondatore del M5S – Cinque miliardi di euro per ripianare i nuovi interessi sul debito pubblico accumulati nel 2013 vanno trovati entro fine anno”. “Il Paese sta andando a picco e un pregiudicato (Silvio Berlusconi, ndr) e una nullità politica (Enrico Letta, ndr) che deve chiedere il permesso allo zio o al nonno anche per fare pipì – ha affondato il blogger – stanno baloccandosi sull’Imu usato come pretesto elettorale“.
“La paghi Berlusconi l’Imu con il suo patrimonio – ha scritto Grillo – Ha preso per il culo gli italiani con una promessa non mantenuta”. “La paghi Letta l’Imu con i miliardi di finanziamento pubblico che ha preso il suo partito che, grazie a questi soldi – ha incalzato l’ex comico – lo ha fatto eleggere negli ultimi vent’anni. Se la paghino loro l’Imu”.

“La discussione Imu sì-Imu no è stucchevole e offensiva per chi è esodato, cassintegrato, disoccupato – ha fatto notare il genovese – Semplicemente non pagherà l’Imu per ragioni di forza maggiore. Poi aspetterà con calma che arrivi Equitalia alla sua porta per sfrattarlo per morosità”.

“L’Imu sulla prima casa non va pagata ha tagliato corto l’ideatore del M5S – l’Imu su una casa soggetta a mutuo va pagata dalla banca che ne detiene la proprietà, l’Imu per chi non ha reddito non va pagata. Questa è giustizia sociale. Questo – ha concluso Beppe Grillo – è ciò che va fatto mentre va in scena la farsa dell’Imu”.