Probabili formazioni Portogallo-Olanda: CR7 c’è, Sneijder no

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

Probabili formazioni Portogallo-OlandaProbabili formazioni Portogallo-Olanda – L’Olanda, favorita secondo il nostro pronostico, sarà oggi ospite del Portogallo per una gara amichevole. La compagine orange ha vinto solo 1 volta negli ultimi 9 precedenti contro i lusitani (1-0 nel 1991) e mai negli ultimi 7 scontri diretti, perdendo sempre negli ultimi 3 testa a testa. Dopo aver perso 2-1 nell’ultima partita degli scorsi Europei, tuttavia, l’Olanda appare oggi finalmente ritrovata, oltre che reduce da 4 vittorie consecutive. Anche il Portogallo, però, ha sempre vinto nelle sue ultime 3 gare, senza nemmeno subire reti. Fischio d’inizio alle ore 21:30, si gioca all’Estadio do Algarve di Sao Joao da Venda (in provincia di Faro – Portogallo).

Portogallo – Il tecnico lusitano dovrà fare a meno di diversi giocatori per questa amichevole, con ben 6 giocatori infortunati: Pereirinha, Vierinha, Moutinho, Raul Meireles, Nani e Varela. A causa dell’emergenza, quindi, sono stati chiamati Machado, Gama, Pizzi e Martins. In difesa, tuttavia, ci saranno Bruno Alves, Pepe e Coentrao, mentre la regia del gioco sarà affidata a Miguel Veloso e Custodio, beniamino dell’allenatore portoghese. Cristiano Ronaldo agirà ovviamente sulla fascia sinistra, mentre Helder Postiga e Nelson Oliveira restano in ballottaggio per il ruolo di unica punta. Ecco quindi la probabile formazione titolare (4-2-3-1): Rui Patricio; Joao Pereira, Pepe, Bruno Alves, Coentrao; Custodio, Veloso; Danny, Amorim, Cristiano Ronaldo; Postiga. A disposizione: Eduardo (p.), Beto (p.), Neto, Ricardo Costa, Silvio, Machado, Gama, Martins, Ruben Micael, Pizzi, Oliveira. All. Paulo Bento. Indisponibili: Pereirinha, Vierinha, Moutinho, Meireles, Nani, Varela.

Olanda – Cacciato il c.t. van Marwijk, capace di perdere tutte le partite degli Europei 2012, il nuovo allenatore orange, un certo van Gaal, risulta ancora imbattuto, ma si è subito reso protagonista di scelte drastiche. Se Janmaat e Schaars sono infortunati, l’esclusione di Sneijder è stata così motivata: “solo se tornerà in piena forma, potrà ambire a rientrare in questo gruppo”! Tra le altre assenze spiccano i nomi di Stekelemburg, Heitinga e van der Wiel, mentre altri 5 giocatori, inizialmente pre-covocati, sono stati rispediti a casa (Clasie, de Jong, Maher, Tonny Vilhena e van Wolfswinkel. In attacco, tuttavia, dovrebbero esserci sia Robben che Van Persie, con Huntelaar pronto a subentrare nella ripresa! Ecco quindi la probabile formazione titolare (4-2-3-1): Vermeer; Blind, van Rhijn, Martins Indi, de Vrij; van Ginkel, Strootman; Lens, Wijnaldum, Robben; van Persie. A disposizione: Vorm (p.), Cillessen (p.), Mathijsen, Verahegh, Vlaar, Guzman, van der Vaart, Kuyt, Schaken, Huntelaar. All. Louis van Gaal. Indisponibili: Janmaat, Schaars (infortunati), Stekelemburg (p.), Heitinga, van der Wiel, Sneijder (scelta tecnica).

photo credit: Meraj Chhaya via photopin cc