Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Torino-Pescara: dubbio Darmian, Pelizzoli ko

CONDIVIDI

Torino_ImmobileProbabili formazioni Torino-Pescara – Il tempo degli esperimenti è finito, da stasera si comincia a fare sul serio. Chiuso il ritiro e con esso il lungo periodo delle amichevoli, il  Torino si appresta a scendere in campo per il primo appuntamento ufficiale della nuova stagione. A quasi tre mesi dall’ultima del campionato scorso, la squadra di Ventura torna all’Olimpico per affrontare il terzo turno di Coppa Italia: di fronte ci sarà il Pescara, appena retrocesso in B, che nelle gambe ha già una partita vera, quella con cui una settimana fa si è guadagnato il diritto di affrontare i granata superando (non senza soffrire) il modesto Pordenone. Chi passa il turno se la vedrà con la vincente del match tra Spezia e Genoa, in programma al Picco due ore prima del match di Torino. Fischio d’inizio alle 20.30, arbitro Davide Massa di Imperia.

Torino – Nell’allenamento di ieri Darmian si è fermato a causa di una lieve distorsione al ginocchio destro: un problema non da poco per Ventura, a corto di esterni e già privo dell’infortunato Masiello. In caso di forfait dell’ex Palermo, Moretti avanzerebbe sull’out di sinistra, con il conseguente spostamento di D’Ambrosio dalla parte opposta: il preallarme c’è anche Rodriguez, che potrebbe ritorvare una maglia da titolare in difesa accanto a Bovo e capitan Glik. In mediana solo Brighi sembra sicuro di un posto: gli altri due se li contendono Bellomo, El Kaddouri e Farnerud (i primi due sono favoriti). Là davanti vedremo sicuramente l’ex Immobile: a fargli compagnia dovrebbe essere Cerci, ma occhio agli scalpitanti Meggiorini e Larrondo. Ecco la probabile formazione (3-5-2): Padelli; Glik, Bovo, Rodriguez; D’Ambrosio, Brighi, Bellomo, El Kaddouri, Moretti; Cerci, Immobile. A disposizione: L. Gomis, Maksimovic, Chiosa, Basha, Farnerud, Gazzi, Vives, Larrondo, Meggiorini. All. Ventura.

Pescara – Oltre a Rizzo, appiedato dal Giudice sportivo dopo il rosso rimediato contro il Pordenone, Marino deve rinunciare agli infortunati Pelizzoli, Sforzini, Viviani e Cosic, neanche partiti per Torino: mancherà anche il neo acquisto Mascara, il cui tesseramento non è ancora stato perfezionato. Il tecnico siciliano piazzerà tra i pali il giovane Pigliacelli: davanti a lui si rivedrà Capuano, che farà coppia con Schiavi al centro della difesa. In mezzo al campo ci sarà spazio per Nielsen, titolare dopo lo spezzone di gara di una settimana fa: Brugman andrà in cabina di regia, Bjarnason completerà la mediana. Maniero, decisivo sabato scorso, guiderà il tridente: Politano (in vantaggio su Piscitella) e Ragusa avranno il compito di supportarlo. Ecco la probabile formazione (4-3-3): Pigliacelli; Balzano, Schiavi, Capuano, Rossi; Nielsen, Brugman, Bjarnason; Politano, Maniero, Ragusa. A disposizione: Falso, Zauri, Bocchetti, Frascatore, Kabashi, Fornito, Piscitella, Vukusic, Cutolo. All. Marino.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram