Probabili formazioni Torino-Sassuolo: riecco Cerci, subito Farias?

Probabili_formazioni_Torino_SassuoloProbabili formazioni Torino-Sassuolo – Da un lato il desiderio di confermarsi e dimenticare in fretta la prima, piccola delusione stagionale. Dall’altra la voglia matta di calcare per la prima volta i palcoscenici del massimo campionato. Domani sera, alla prima nella Serie A edizione 2013/’14, Torino e Sassuolo si affronteranno con stati d’animo molto diversi. Scottata dall’inaspettata eliminazione in Coppa Italia, la squadra granata ha bisogno di mettere subito in cascina i primi tre punti per provare a regalarsi una stagione più tranquilla di quella appena conclusa. Per gli emiliani, invece, quella dell’Olimpico sarà una partita storica: il sogno neroverde è quello di bagnare l’esordio in A con un risultato di prestigio. Fischio d’inizio domenica alle 20.45, arbitro Daniele Orsato di Schio. Diretta tv su Sky Calcio 5 e Premium Calcio 4

Dubbi in mezzo – Squalificati per la vicenda del calcioscommesse a parte (Gazzi e Barreto torneranno ad ottobre, per Gillet i tempi sono lunghissimi), nel Toro mancherà solo l’infortunato Masiello. A proteggere Padelli dovrebbe essere la stessa difesa vista in Coppa Italia, con Rodriguez tra Glik e Moretti, ma l’opzione Bovo non va scartata. I dubbi maggiori sono in mediana, dove la scelta è ampia: alle spalle di Brighi, Bellomo e Farnerud, poco convincenti contro il Pescara, scalpitano El Kaddouri, Basha e Vives. Situazione chiara, invece, là davanti: Cerci ritroverà una maglia da titolare a discapito di Larrondo e farà compagnia ad Immobile. Torino (3-5-2): Padelli; Glik, Rodriguez, Moretti; Darmian, Basha, Vives, Brighi, D’Ambrosio; Cerci, Immobile. A disposizione: L. Gomis, Bovo, Maksimovic, Farnerud, Bellomo, El Kaddouri, Larrondo, Meggiorini. All. Ventura. Squalificati: Gazzi (fino al 18/10/2013), Barreto (fino al 18/10/2013), Gillet (fino a 1/2/2017). Indisponibili: Masiello.

C’è Ziegler – Sono ben quattro gli squalificati in casa Sassuolo: Antei, Longhi e Marzorati salteranno solo la gara di domani, Berardi rivedrà il campo fra un mese. Di Francesco deve sciogliere il dubbio legato alla porta, dove Pomini e Rosati se la giocano alla pari. Quasi certo l’esordio di Ziegler a sinistra, al centro della difesa dovrebbe essere confermato Rossini, in vantaggio su Bianco. Magnanelli ha smaltito la botta rimediata nell’amichevole contro il Mantova e sarà al suo posto in cabina di regia. Al centro dell’attacco vedremo sicuramente Zaza, ma chi lo supporterà? Farias e Masucci sono gli indiziati principali, ma l’ipotesi legata ad Alexe resta in piedi. Sassuolo (4-3-3): Pomini; Gazzola, Terranova, Rossini, Ziegler; Kurtic, Magnanelli, Missiroli; Farias, Zaza, Masucci. A disposizione: Perilli, Rosati, Acerbi, Bianco, Laverone, Bianchi, Cisbah, Alhassan, Laribi, Pavoletti, Alexe, Gomes. All. Di Francesco. Squalificati: Berardi (3), Antei (1), Longhi (1), Marzorati (1). Indisponibili: Valeri.