Chi NN l’ha visto: eurogol di Robben, Dzeko, Caracciolo, De Rossi e Villa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53

VillaChi NN l’ha visto (VIDEO) – La rubrica con i migliori goal del fine settimana (24 e 25 agosto 2013) è giunta alla sua 2° puntata, dopo che Cavani ha vinto l’oro domenica scorsa. Dalla Prem’er Liga russa arrivano le prime reti del week-end ed anche i risultati più imprevedibili: Khubulov segna un gran goal nel rocambolesco 3-2 di Kuban-Ural (con doppietta di Djibril Cissè), mentre Ahmedov centra il jolly con un tiro da fuori area, ma l’Anzhi (sempre più in crisi) perde in rimonta 1-2 (contro il Krasnodar di Granqvist).

http://www.youtube.com/watch?v=kX_wWaQlpFI

Premier League ingleseSturridge, protagonista anche nella 1° giornata, scarta un difensore e mette a sedere il portiere avversario, prima di siglare il definitivo 0-1 di Aston Villa-Liverpool, ma anche Podoslki segna una bella doppietta nel derby londinese vinto in casa del Fulham (1-3 per l’Arsenal). Il goal più bello del campionato inglese, tuttavia, arriva dal…Galles! Il Cardiff, neopromosso in Premier League dopo oltre mezzo secolo di astinenza, vince con un incredibile 3-2 in rimonta contro il Manchester City, ma è il bolide di Edin Dzeko ad aprire le danze.

http://www.youtube.com/watch?v=cTG2Db9AVnQ

Ligue1 francese – Mentre il PSG trova la sua prima vittoria in campionato grazie ai goal di due ex napoletani (Cavani e Lavezzi: 1-2 a Nantes), il Reims espugna lo Stade de Gerland di Lione con il goal di Fortes (bello ma deviato) ed il Bordeuax regola il Bastia con la rete di Saivet (direttamente su punizione). La doppietta di Nelson Oliveira (nell’1-2 di Evian-Rennes) rende invece inutile le formidable but di Berigaud.

Bundesliga tedesca – Il Mainz vince abbastanza inaspettatamente contro il Wolfsburg, con Nicolai Muller che segna il definitivo 2-0 con un bel diagonale destro; la partita più rocambolesca è però quella della Rhein-Neckar-Arena di Sinsheim: Salihovic porta in vantaggio i padroni di casa trasformando un calcio di rigore (ma viene incredibilmente espulso 2 secondi dopo), Freis illude gli ospiti segnando al volo sugli sviluppi di un corner, mentre Strold sigla il definitivo 3-3 con un potente dritto per dritto. Il goal da rivedere, tuttavia, è quello che permette al Bayern Monaco di affondare il Norimberga (2-0): dopo il colpo di testa di Ribery, Robben dimostra di saper giocare anche a biliardo…

http://www.youtube.com/watch?v=o9k2EpmZY5k

Serie B italiana – Tanti bei goal nel campionato cadetto, con il solito Maccarone che segna una doppietta nel 3-1 di Empoli-Latina (con un goal direttamente da punizione), Mancosu che lo imita nello storico 0-2 di Padova-Trapani (con sombrero nel 1° goal dei siciliani in Serie B) e la rete di Zappacosta nel 2-1 di Avellino-Novara. Il 5-2 di Siena-Crotone era quotato a 200 e vede la prima doppietta di Matute in Italia, il bel goal di Paolucci e persino 2 autoreti di Abruzzese! Il goal più bello è però di Andrea Caracciolo, che, alle soglie dei 32 anni, termina con un delizioso cucchiaio un’incredibile serie di dribbling (nel 2-2 di Brescia-Lanciano, dove segna anche l’ex Paghera, con un gran tiro a giro).

http://www.youtube.com/watch?v=2GLXFaKxv4Y

Serie A – Anche la 1° giornata del massimo campionato italiano regala subito alcune perle, con Nainggolan che spinge il Cagliari alla rimonta (2-1 contro l’Atalanta sul neutro di Trieste) ed Hernanes che apre le danze all’Olimpico (nel 2-1 di Lazio-Udinese). Mentre Cerci condanna i neroverdi alla loro prima sconfitta in Serie A grazie al solito di sinistro dal vertice dell’area di rigore (Torino-Sassuolo 2-0), Hamsik segna una stupenda doppietta nella festa del San Paolo (Napoli-Bologna 3-0, con Callejon che segna all’esordio). Sul gradino più alto del podio, però, bisogna collocare Daniele De Rossi: nello scorso campionato non aveva segnato nemmeno un goal, ma quello dell’Armando Picchi (Livorno-Roma 0-2) vale 469 giorni di digiuno!

http://www.youtube.com/watch?v=RcwMhfGWWKU

Villa s’inBarça – Il neopromosso Villareal vince in casa contro il Valladolid: Giovani Dos Santos avvia la rimonta del Sottomarino giallo, ma il definitivo 2-1 ed il goal più bello di tutta la 2° giornata della Liga spagnola lo firma Cani. Mercoledì notte, però, si era giocata la gara di andata della Supercoppa spagnola; David Villa, svenduto dal Barcellona all’Atletico Madrid proprio in quest’estate, era ovviamente l’uomo più osservato al Vicente Calderon (dove Messi si è infortunato e Neymar, che poi ha firmato il definitivo 1-1, era inizialmente in panchina): indovinate chi ha segnato…

*Visione consigliata ad un pubblico poliglotta e pronto ad improvvisi schiamazzi in lingua aramaica.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!