Probabili formazioni Juventus-Lazio: Vucinic dal 1′, dubbio Cana

Probabili_formazioni_Juventus_LazioProbabili formazioni Juventus-Lazio – La vendetta, di norma, è un piatto che va servito freddo, ma il calendario ha deciso di dare subito alla Lazio l’occasione del riscatto. Ad appena due settimane dal tonfo in Supercoppa, i biancocelesti torneranno ad affrontare la Juventus, che stavolta giocherà in casa non solo sulla carta, ma anche sul campo. Come Klose e compagni, bravi a superare l’Udinese, i bianconeri arrivano alla 2^ di campionato con tre punti in tasca, maturati a Genova con la zampata di Tevez. Conte vorrebbe arrivare alla sosta a punteggio pieno, ma per farlo deve piegare Petkovic davanti al pubblico amico: la stagione scorsa ci provò due volte senza riuscirci. Fischio d’inizio sabato alle 20.45, Juventus Stadium di Torino. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Juve confermata – In casa bianconera non sono attese novità. Al di là dell’infortunato Marchisio, che ne avrà ancora per 3-4 settimane, Conte ha l’intera rosa a disposizione ed è intenzionato a confermare in toto l’undici che sabato ha fatto fuori la Sampdoria. Lo scalpitante Llorente, quindi, si accomoderà ancora in panchina, lasciando spazio alla coppia formata da Tevez e Vucinic. Pogba partirà ancora dall’inizio e farà compagnia a Pirlo e Vidal in mezzo al campo. Anche Barzagli sarà regolarmente al suo posto: tendinopatia o no, il difensore azzurro viene considerato imprescindibile. Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Vucinic. A disposizione: Storari, Ogbonna, Caceres, Peluso, De Ceglie, Padoin, Marrone, Isla, Giovinco, Quagliarella, Matri, Llorente. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Marchisio.

Klose unica punta – Tutti dalla cintola in giù i dubbi di Petkovic. Dopo aver saltato le prime due gare della stagione, Konko potrebbe tornare a disposizione: nel ruolo di terzino destro, comunque, il favorito resta Cavanda. Più complicata la situazione al centro della difesa. Oltre a quelle di Cana, in forte dubbio per la contrattura subita domenica, vanno valutate le condizioni di Biava e Dias, alle prese con qualche piccolo acciacco: i due dovrebbero esserci, ma Novaretti è in preallarme. L’altro ballottaggio, stavolta esclusivamente tecnico, è in cabina di regia, dove Ledesma scalpita alle spalle di Biglia. Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Cavanda, Biava, Dias, Radu; Biglia; Candreva, Gonzalez, Hernanes, Lulic; Klose. A disposizione: Bizzarri, Strakosha, Ciani, Cana, Novaretti, Pereirinha, Ledesma, Onazi, Ederson, Floccari, Kozak, Rozzi. All. Petkovic. Squalificati: Mauri (fino al 2/2/2014). Indisponibili: Konko, Felipe Anderson, Alfaro.