Probabili formazioni Chievo-Napoli: Estigarribia out, Higuain ci sarà

probabili formazioni chievoProbabili formazioni Chievo-Napoli – Estigarribia in tribuna, Higuain recupera: queste le principali novità di Chievo-Napoli, anticipo della seconda giornata di Serie A. Andrà in tribuna il noearrivato Estigarribia, ex di Juventus e Sampdoria, che Sannino non vede ancora pronto per una maglia da titolare. Il tecnico clivense attende altri rinforzi, come l’ex giallorosso Piris, ma precisa: “La sessione estiva termina il 2 settembre e il club sa cosa serve. Il mio compito è quello di allenare“. Nessuna distrazione quindi in vista del grande match contro la compagine di Benitez, reduce dalla bella vittoria casalinga col Bologna. Higuain ci sarà: dopo aver lavorato col gruppo sembra in condizione di scendere regolarmente in campo. I dubbi riguardano invece Pandev, in ballottaggio con Insigne, e Inler, che si gioca un posto con Dzemaili. Fischio d’inizio domani alle ore 18, arbitra Valeri di Roma. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Chievo – Nulla di nuovo in casa gialloblu, coi veronesi che dovrebbero confermare le voci delle ore passate. 4-4-2 per Sannino, che si affiderà alla coppia Thereau-Paloschi. Centrocampo in linea in cui Rigoni e Radovanovic agiranno centralmente, mentre Sestu e Hetemaj saranno gli esterni. In difesa, coppia centrale formata da Cesar e Papp, con Sardo e Dramè sulle corsie laterali. Ecco la proabile formazione: (4-4-2) Puggioni; Sardo, Papp, Cesar, Dramè; Hetemaj, Radovanovic, Rigoni, Sestu; Thereau, Paloschi. A disposizione: Silvestri, Squizzi, Aldrovandi, Frey, Claiton, Acosty, Lazarevic, Inglese, Calello, Stoian, Pellissier. All.: Sannino. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Dainelli.

Napoli – Quello che era il principale dubbio, è ora una delle maggiori certezze: Higuain sarà in campo dal 1′ e come lui anche l’ex Real Madrid Callejon. Dubbi sul terzo d’attacco: Pandev rimane favorito, ma Insigne sta avanzando a grandi passi. Ballottaggio anche in mezzo al campo: con Behrami certo di giocare, sono Inler e Dzemaili a contendersi una maglia da titolare. Nessuna novità invece rispetto al rientro di Cannavaro. Ecco la probabile formazione: (4-2-3-1) Reina; Maggio; Albiol, Britos, Zuniga; Behrami, Inler; Callejon, Hamsik, Pandev; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Mesto, Cannavaro, Fernandez, Armero, Dzemaili, Radosevic, Mertens, Insigne, Calaiò, Zapata. All.: Benitez. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.