Probabili formazioni Juventus-Lazio: Vucinic dal 1′, riecco Biava

Probabili_formazioni_Juventus_LazioProbabili formazioni Juventus-Lazio – Ad appena due settimane dalla finale di Supercoppa, Juventus e Lazio saranno di nuovo una di fronte all’altra . A differenza della gara dell’Olimpico, dominata dai bianconeri, domani sera non ci sarà in palio alcun trofeo, ma la possibilità di dare continuità al buon esordio in campionato. Entrambe le squadre, infatti, si sono messe in tasca i primi tre punti dell’anno: la squadra di Conte ha fatto fuori la Sampdoria a domicilio, i biancocelesti si sono imposti di misura sull’Udinese. Per la Juve si tratta dell’esordio stagionale allo Stadium: Petkovic, in cerca di vendetta, sogna di rovinarglielo. Fischio d’inizio sabato alle 20.45, arbitro Paolo Tagliavento di Terni. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Conte non cambia – La Juventus dovrebbe scendere in campo con lo stesso schieramento visto a Genova. Al di là di Marchisio, finito ko due settimane fa proprio contro i biancocelesti, Conte ha a disposizione tutta la rosa e sembra orientato a non fare modifiche. Confermatissimo il blocco difensivo, sarà ancora Pogba a far compagnia a Pirlo e Vidal in mezzo al campo. Come sulle corsie, dove la presenza di Lichtsteiner ed Asamoah è scontata, anche davanti non ci saranno sorprese: accanto a Tevez ci sarà Vucinic, nuovamente preferito a Llorente. Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Vucinic. A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Caceres, Peluso, De Ceglie, Motta, Padoin, Isla, Giovinco, Quagliarella, Llorente. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Marchisio.

Cana c’è – Oltre a Konko, che ancora non ha smaltito la contrattura accusata due settimane fa, Petkovic deve rinunciare a Ciani, alle prese con il torcicollo. Le buone notizie arrivano da Cana, che ieri ha svolto tutta la seduta di allenamento con i compagni: l’albanese dovrebbe partire dal 1′ accanto al rientrante Biava, ma occhio allo scalpitante Dias. Il tecnico della Lazio sembra intenzionato a confermare il centrocampo visto con l’Udinese: l’unico ballottaggio è in cabina di regia, dove Biglia è in leggero vantaggio su Ledesma. Nessun dubbio, invece, là davanti, dove vedremo il solito Klose. Lazio (4-4-1-1): Marchetti; Cavanda, Biava, Cana, Radu; Gonzalez, Biglia, Hernanes, Lulic; Candreva; Klose. A disposizione: Bizzarri, Strakosha, Dias, Novaretti, Pereirinha, Vinicius, Ledesma, Onazi, Ederson, Floccari, Keita, Rozzi. All. Petkovic. Squalificati: Mauri (fino al 2/2/2014). Indisponibili: Konko, Felipe Anderson, Ciani.