California, è arrivata la Nugtella: una crema di cioccolato alla marijuana

Purtroppo, o per fortuna, non ha nulla a che vedere con l’azienda italiana di Alba che da quasi mezzo secolo commercializza la più famosa crema di nocciole al mondo, ma a causa della grande somiglianza con il brand Ferrero (i barattoli ed il marchio sono decisamente simili tra solo) sta riscuotendo un discreto successo oltreoceano, e precisamente in California. Da poche settimane infatti è in vendita la “Nugtella”, una crema di nocciole contenente anche marijuana.

La Organicares di San Josè è la società americana che produce la Nugtella (Nug è infatti un termine comune negli stati uniti per identificare la cannabis di qualità), la quale può essere comprata solo dai pazienti in possesso di ricetta medica o da chi è titolare di una speciale tessera sanitaria, la “California State medical marijuana card”, che serve appunto per acquistare e consumare cannabis a scopi terapeutici. I cittadini americani affetti da certe malattie croniche, come cancro, AIDS ed emicrania possono infatti coltivare ed assumere regolarmente marijuana. Sulla confezione del prodotto apapre infatti la scritta che si tratta di una crema di nocciole al cioccolato con l’aggiunta di olio di cannabis per scopi terapeutici.

La Ferrero sembra però intenzionata a fare causa alla società americana (e come potremo dargli torto) anche se la commercializzazione di un prodotto simile, che ricordiamo essere disponibile solamente in negozi specializzati e non nei comuni supermercati, non sembra essere stata una brutta idea.

Sul web tuttavia sono numerosi i commenti degli interneauti sull’iniziativa. Commenti negativi e positivi ovviamente, come quello di un utente di Reddit, che afferma: “La prima cosa che farò, sarà leccare il cucchiaio e le dita ancora di più di quanto sia abituato”, mentre un altro utente non utilizza giri di parole: “La vera Nutella è sufficiente a renderci dipendenti”.