Nazionale, i convocati di Prandelli: c’è Balotelli, tornano Rossi e Balzaretti

Nonostante le condizioni fisiche non impeccabili, per la sua gioia (e quella di un po’ tutti gli italiani) Giuseppe Rossi ritorna dopo due anni in Nazionale: il giocatore nato nel New Jersey è stato infatti convocato dal ct Prandelli per le gare con Danimarca e Armenia, le ultime due valide per la qualificazione ai mondiali 2014 (e che rappresentano una formalità per la Nazionale tricolore, già qualificata al Mondiale). Torna anche Balzaretti (in un periodo di forma eccezionale, nella Roma di Rudi Garcia) e vedremo tra gli Azzurri anche Astori e Mario Balotelli (ma il codice etico per lui non vale?).

Gli azzurri si raduneranno domani a mezzogiorno a Coverciano, dove si alleneranno fino a giovedì 10 ottobre, quando partiranno alla volta di Copenaghen, dove venerdì giocheranno contro la Danimarca, battuta all’andata per 3-1. Al ritorno dalla Danimarca, gli uomini di Prandelli si alleneranno presso lo Stadio Comunale Giarrusso di Quarto, sul campo della squadra nata sulle ceneri della precedente società sequestrata per rapporti con la Camorra, prima dell’ultimo match – contro l’Armenia – che verrà disputato proprio a Napoli, al ‘San Paolo’.

Questa la lista completa dei giocatori convocati:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Federico Marchetti (Lazio), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain).

Difensori: Ignazio Abate (Milan), Davide Astori (Cagliari), Federico Balzaretti (Roma), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Lorenzo De Silvestri (Sampdoria), Manuel Pasqual (Fiorentina), Andrea Ranocchia (Inter).

Centrocampisti: Alberto Aquilani (Fiorentina), Antonio Candreva (Lazio), Daniele De Rossi (Roma), Alessandro Diamanti (Bologna), Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Sunderland), Claudio Marchisio (Juventus), Riccardo Montolivo (Milan), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Andrea Pirlo (Juventus), Andrea Poli (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Mario Balotelli (Milan), Alessio Cerci (Torino), Alberto Gilardino (Bologna), Lorenzo Insigne (Napoli), Pablo Daniel Osvaldo (Southampton), Giuseppe Rossi (Fiorentina).