A Fragneto Monforte (BN) tutto pronto per il congresso CUFOM ed il convegno. Ufo e mongolfiere pronti a volare

Per questo ennesimo binomio ufo mongolfiere, in provincia di Benevento, in quel di Fragneto Monforte oramai è un frenetico susseguirsi di preparativi, ultimi ritocchi ad un’ottima organizzazione. Ci sarà di tutto: mongolfiere, stend gastronomici, banda musicale, tante altre manifestazioni e naturalmente il C.UFO.M. alias Centro Ufologico Mediterraneo che valorizzerà il tutto con il proprio Congresso Nazionale ed il Convegno dalla denominazione “Ufo, contatto imminente?”, in programma rispettivamente alle ore 16,00 ed alle ore 19,00. Una folta presenza di soci nell’uno e l’altro evento. Al Congresso ci saranno membri degli ufologi mediterranei provenienti da varie zone d’Italia con relazioni tecniche su svariate tematiche  e sull’attività svolta ed i programmi futuri. Invece al convegno i relatori saranno ben sei. Il Presidente dott. Angelo Carannante illustrerà alcuni avvistamenti ufo del C.UFO.M..L’ing. Ennio Piccaluga le probabilità e le evidenza di vita intelligente nel nostro sistema solare e Marte con un occhi agli antichi Anunnaki. Il dr. Nino Capobianco quale psicologo si occuperà di proporre i suoi studi su incontri tra umani ed alieni. La dott.ssa Paola Tascione ottima cantante ed ovviamente ricercatrice ufo affronterà il tema di alieni e popoli antichi. Il giovane studente universitario Pompeo De Franco spiegherà le scie chimiche. Giovanni Potenza operatore di ripresa freelance e grande esperto in video proporrà i suoi studi sul cover up sugli ufo dei governi mondiali. Il presidente Carannante, invita per maggiori dettagli, a collegarsi al sito www.centroufologicomediterraneo.it Una delle maggiori aspettative riguarda alcune foto scattate ad Avellino tra il 1996 ed il 1997 da una persona all’epoca ragazzo che vide per due giorni consecutivi un ufo a forma di disco volante con tanto di cupola. Le indagini sono in pieno svolgimento. Il presidente Carannante si dice che mostrerà una delle foto ed i negativi che sarebbero abbastanza deteriorati ma significativi. All’uopo sono stati scannerizzati con un apparecchio molto performante per mettere in maggiore evidenza l’ufo.