Home Spettacolo Cinema

Cinquanta sfumature di grigio, il film: Charlie Hunnam rinuncia al ruolo di Mr Grey

CONDIVIDI

Charlie HunnamCharlie Hunnam rinuncia al film tratto da Cinquanta sfumature di grigio – Qualche mese fa era uscita la notizia che Charlie Hunnam sarebbe stato il protagonista di “Cinquanta sfumature di grigio” nel ruolo di Mister Grey ma a quanto pare poche ore fa l’attore ha rinunciato al ruolo. La motivazione sarebbe che è troppo impegnato nel set della serie tv “Sons of Anarchy”, impegni per la verità già previsti da molto tempo, visto che l’attore quando è stato scelto per questo film sapeva già di dover girare il serial. La motivazione sembra davvero poco credibile e quindi i giornali si sono lanciati in varie ipotesi, secondo “Variety” il passo indietro dell’attore potrebbe risiedere nella valanga di proteste del pubblico che non avevano apprezzato la scelta caduta su Hunnam. Invece su Twitter, fonti accreditate scrivono che l’abbandono potrebbe dipendere dalla paura di non essere all’altezza nel ruolo hot, infatti “Sons Of Anarchy” dovrebbe concludersi a fine ottobre, mentre 50 sfumature di grigio sarebbe partito a novembre. In sostanza il giovane attore potrebbe non sentirsela di partecipare a un progetto tanto scottante per le numerose ed esplicite scene di sesso.

Il THR invece aggiunge che i veri motivi che hanno condotto l’attore alla difficile decisione sono due: da una parte la grande pressione di dover interpretare un ruolo così controverso, dall’altra l’eccessiva attenzione. Infatti per le minacce subite, per via del ruolo di Mr Grey, Hunnam recentemente è stato costretto a dover ricorrere a dei bodyguard. Comunque indipendentemente dalle motivazioni, l’attore non farà più parte del cast e ora tocca trovare un sostituto. La scelta del protagonista maschile di “Cinquanta sfumature di grigio” si sta rivelando una saga più lunga di quella letteraria, sul web era stata fatta anche una petizione per chiedere che a interpretare i due protagonisti fossero Matt Bomer, volto della serie televisiva White Collar e acclamato stripper del film Magic Mike.

Ma molto amati dal pubblico sono anche Cillian Murphy, Ryan Gosling, Brad Pitt, Matthew McConaghey e per finire Stephen Amell protagonista di “Arrow”. La produzione ovviamente non si espone, fanno solo sapere che la regista rimarrà Sam Taylor-Johnson, che la data di uscita del film sarà sempre il 1° agosto 2014 e che è confermata l’attrice Dakota Johnson per il ruolo dell’impacciata Anastasia Steele. Non ci resta attendere notizie più certe, mentre la produzione, la scrittrice e la regista in questi giorni saranno a Roma per visionare alcune location del film.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram