Probabili formazioni Inter-Verona: torna Alvarez, veneti col tridente

probabili formazioni interProbabili formazioni Inter-Verona – Rientra Ricky Alvarez, Mandorlini mantiene il tridente: queste le principali novità di Inter-Verona, anticipo della 9^ giornata di Serie A. Nerazzurri che ritrovano San Siro dopo il pareggio esterno per 3-3 col Torino: Mazzarri ha in mente qualche cambiamento soprattutto nel reparto difensivo, dove Campagnaro sarà assente e Ranocchia sembra avviarsi verso un’esclusione di carattere tecnico. In avanti la buona notizia è il rientro di Alvarez, che tornerà a fare coppia con Palacio. Da parte sua Mandorlini si presenta a Milano con le consuete 3 punte, segno di una filosofia ben precisa: cercare di giocarsela per strappare almeno un punto alla compagine meneghina. Fischio d’inizio domani alle ore 20.45, arbitra Celi di Campobasso. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Inter – Niente da fare per Campagnaro, allenatosi a parte in settimana e che dovrebbe lasciare spazio all’ex Porto Rolando. Possibile esclusione per Ranocchia, che non pare aver convinto del tutto Mazzarri: chance per Samuel, che si candida come titolare. Solito ballottaggio in mezzo al campo fra Taider e Kovacic, col secondo che parte favorito. Certa è invece la presenza di Alvarez, che ha recuperato dall’infortunio alla caviglia e che sarà il partner di Palacio. Ecco la probabile formazione: (3-5-2) Carrizo; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Alvarez, Palacio. A disposizione: Castellazzi, Andreolli, Ranocchia, Wallace, A.Pereira, Kuzmanovic, Mudingayi, Taider, Belfodil, Olsen, Icardi. All.: Mazzarri. Squalificati: Handanovic. Indisponibili: Chivu, Zanetti, Milito, Campagnaro.

Verona – 16 punti in 8 partite non possono essere un caso e allora Mandorlini decide di non cambiare: nessuno stravolgimento rispetto al solito 4-3-3, con un ritrovato Luca Toni a fare da perno d’attacco, accompagnato da Martinho e dalla sorpresa Iturbe. Se Jorginho e Romulo son sicuri di partire dall’inizio, resta invece da sciogliere il dubbio rispetto a chi compelterà il reparto mediano: se la giocano Donati e Halfredsson, con Mandorlini propenso a scegliere il primo. Ecco la probabile formazione: (4-3-3) Rafael; Cacciatore, Gonzalez, Maietta, Agostini; Romulo, Donati, Jorginho; Iturbe, Toni, Martinho. A disposizione: Mihaylov, Albertazzi, Bianchetti, Moras, Laner, Cirigliano, Hallfredsson, Gomez, Donadel, Longo, Jankovic, Cacia. All.: Mandorlini. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ragatzu.

photo credit: batrax via photopin cc