Probabili formazioni Fiorentina-Napoli: out Rodriguez, Zuniga e Britos

MontellaProbabili formazioni Fiorentina-Napoli – Mercoledì sera (30 ottobre 2013), il Napoli di Benitez farà visita alla Fiorentina di Montella per la 10° giornata di Serie A, tutta in programma nel turno infrasettimanale.  La Fiorentina non ha mai sconfitto il Napoli negli ultimi 6 tentativi, inclusi gli ultimi 4 disputati in casa. La sua ultima vittoria è quindi vecchia di 3 anni, mentre il Napoli vinse 2-1 l’anno scorso, pareggiando 1-1 a Firenze. Entrambi reduci da una vittoria domenica scorsa, Napoli e Fiorentina si affronteranno per capire meglio le loro ambizioni. Fischio d’inizio alle ore 20:45, al Franchi di Firenze arbitrerà Calvarese (diretta TV su Mediaset Premium Calcio1 e Sky Calcio3).

6 assenti, 1 in dubbio – Montella (in foto) dovrà fare a meno di diversi giocatori in questo big-match, a partire dallo squalificato difensore Rodriguez, solitamente sempre titolare. Aquilani sembra completamente recuperato dal problema fisico accusato al Bentegodi domenica scorsa, ma Ambrosini è ancora infortunato ed anche il loro collega Fernandez resta in forte dubbio. Rebic ed Ilicic non sono ancora al meglio ed oltre al lungodegente Hegazy sarà ancora assente anche Mario Gomez. Fiorentina (4-3-3): Neto; Pasqual, Commper, Savic, Roncaglia; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Cuadrado, G. Rossi, Joaquin. A disposizione: Munua, Lupatelli, Alonso, Tomovic, Vargas, Bakic, Wolski, Fernandez, Yakovenko, Vecino, Matos. All. Montella. Squalificati: Rodriguez. Indisponibili: Hegazy, Ambrosini, Ilicic, Rebic, M. Gomez.

Torna Cannavaro, ma in panchina – Il capitano partenopeo, che potrebbe anche cambiar squadra a gennaio, torna disponibile dopo aver scontato la squalifica, ma Fernandez potrebbe essere nuovamente titolare in difesa, assieme ad Albiol, Maggio e Mesto (quest’ultimo in ballottaggio con Armero). Zuniga e Britos, infatti, restano ancora infortunati. Behrami tornerà titolare a centrocampo (al posto di Dzemaili), mentre Callejon giocherà nel terzetto di trequartisti sin dal 1° minuto, rispedendo Mertens in panchina. Addio turnover, quindi: Benitez vuole vincere questa partita con i suoi migliori uomini. Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto, Fernandez, Raul Albiol, Maggio; Behrami, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Cannavaro, Uvini, Armero, Radosevic, Dzemaili, Mertens, Pandev, Zapata. All. Benitez. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Zuniga, Britos.