Probabili formazioni Livorno-Torino: Emeghara dal 1′, riecco Immobile

Formazioni_Livorno_Torino_EmegharaProbabili formazioni Livorno-Torino – Da una parte il Livorno, reduce da quattro sconfitte consecutive e – allargando il discorso – a secco di vittorie addirittura dalla 3^ giornata, un mese e mezzo fa. Dall’altra il Torino, che nelle ultime cinque partite ha racimolato appena tre punti, frutto di altrettanti pareggi. La partita in programma domani sera allo stadio Picchi metterà di fronte due squadre tutt’altro che in salute, alla disperata ricerca di un risultato importante utile a dare una sterzata positiva ad una prima parte di stagione altalenante. La squadra granata, in cerca di riscatto dopo il ko di Napoli, parte con i favori del pronostico, ma il traballante ex Nicola non può permettersi di fallire. Fischio d’inizio mercoledì alle 20.45, arbitro Paolo Valeri di Roma 2. Diretta tv su Sky Calcio 6 e Premium Calcio 4.

Siligardi squalificato – A dispetto del ko, Nicola dovrebbe confermare in gran parte la formazione vista domenica al Dall’Ara. I principali dubbi del tecnico del Livorno sono sulle corsie esterne, dove tre uomini si contendono due maglie: se il giovane Piccini venisse lanciato dal 1′ a destra, Schiattarella traslocherebbe dalla parte opposta a discapito di Mbaye. In difesa si va verso la conferma di Coda, in vantaggio su Rinaudo: Emerson e Ceccherini completeranno la linea a tre. Senza Siligardi, appiedato dal Giudice Sportivo, là davanti sarà confermata la coppia formata da Emeghara e Paulinho. In panchina potrebbe rivedersi Greco, ormai recuperato. Livorno (3-5-2): Bardi; Coda, Emerson, Ceccherini; Piccini, Luci, Biagianti, Duncan, Schiattarella; Paulinho, Emeghara. A disposizione: Anania, Aldegani, Valentini, Rinaudo, Gemiti, Greco, Lambrughi, Mbaye, Benassi, Borja, Biasci. All. Nicola. Squalificati: De Lucia (fino al 18/1/2014), Siligardi (1). Indisponibili: Botta, Belingheri, Decarli, Mosquera.

El Kaddouri in panca – Come già contro Inter e Napoli, Ventura sbarcherà al Picchi in emergenza totale sia in difesa che in mezzo al campo. Senza Rodriguez, che non ha recuperato, Glik dovrebbe essere confermato al centro della retroguardia: l’alternativa è rappresentata da Maksimovic, che farebbe avanzare Darmian sull’out di destra. La mediana, già priva degli infortunati Brighi e Farnerud, ha perso anche Basha, squalificato: forzata la conferma di Gazzi, Vives e Bellomo, con il convalescente El Kaddouri in panchina. Sicura la conferma di D’Ambrosio su una delle due corsie, resta in piedi l’eventuale ballottaggio tra Pasquale e Masiello sull’altra. Scontato il turno di squalifica, là davanti tornerà Immobile, che contende a Barreto una maglia da titolare accanto a Cerci. Torino (3-5-2): Padelli; Darmian, Glik, Moretti; D’Ambrosio, Vives, Gazzi, Bellomo, Pasquale; Cerci, Immobile. A disposizione: Gomis, Berni, Maksimovic, Scaglia, Masiello, El Kaddouri, Barreto. All. Ventura. Squalificati: Gillet (fino al 1/2/2017), Basha (1). Indisponibili: Larrondo, Bovo, Brighi, Rodriguez, Farnerud.