Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Lega: è scontro a distanza tra Tosi e Bossi

CONDIVIDI

Tosi e Bossi

 

Tra Flavio Tosi e Umberto Bossi i rapporti non sono mai stati idilliaci. Dopo l’annuncio di qualche giorno fa del “padre nobile” del Carroccio, che ha ufficializzato la sua candidatura alla segreteria del partito, a rompere gli indugi oggi è stato il sindaco di Verona, che ha subito ingaggiato uno scontro (verbale) a distanza col Senatur.

C’è la mia disponibilità a candidarmi – ha detto Tosi all’Ansa – non tanto perché ci tenga a fare il segretario, ma perché spero di contribuire a determinare una soluzione unitaria. Unità di tutti tranne Bossi naturalmente – ha affondato il “maroniano” di Verona – lui faccia quello che gli pare”.

Interpellato dalla stessa agenzia di stampa, il presidente della Lega non ha rinunciato a contrattaccare il suo sfidante alle primarie, che si terranno il prossimo 15 dicembre a Torino. Tosi? Non unisce proprio nessuno – ha replicato duro Bossi – vada per la sua strada. Io sono l’unico che può salvare la Lega, per questo mi candido”.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram