Home Notizie di Calcio e Calciatori Probabili formazioni Italia-Nigeria: riecco Rossi, dubbio De Rossi

Probabili formazioni Italia-Nigeria: riecco Rossi, dubbio De Rossi

riecco_RossiProbabili formazioni Italia-Nigeria – La Nazionale azzurra si appresta a chiudere il proprio 2013 con un test dal sapore speciale. Nel piccolo Craven Cottage di Londra, solitamente teatro delle partite casalinghe del Fulham, questa sera l’Italia se la vedrà con la Nigeria in un’amichevole a sfondo benefico, che vede la Figc al fianco di Unicef e Wfp a sostegno degli alluvionati delle Filippine (45590 il numero cui mandare un sms d’aiuto). Dopo il pareggio di San Siro con la Germania, Prandelli (che oggi festeggia la 50^ panchina da ct) avrà un’altra occasione per fare le prove generali in vista dei Mondiali: l’ultima sarà il prossimo 5 marzo in Spagna contro i campioni di tutto. Fischio d’inizio lunedì 18 novembre 2013 alle 20.45 (ora italiana), arbitro Martin Atkinson (Ing). Diretta tv su Rai Uno.

Balotelli titolare – Se contro i tedeschi si era vista l’Italia migliore, stasera Prandelli manderà in campo una formazione infarcita di seconde linee. Giuseppe Rossi, che venerdì era fermo ai box, farà eccezione e affiancherà Balotelli là davanti. Il ct vorrebbe rilanciare anche De Rossi, che però ha ancora un alluce ammaccato: uno tra lui e Thiago Motta sarà il cardine basso di un centrocampo di qualità, che almeno inizialmente prevede Montolivo e Giaccherini interni e Candreva a supporto delle punte. La difesa sarà totalmente rinnovata, a partire dal portiere: Ranocchia ed Ogbonna formeranno l’inedita coppia centrale davanti a Sirigu, Maggio e Pasqual presidieranno le corsie. Italia (4-3-1-2): Sirigu; Maggio, Ranocchia, Ogbonna, Pasqual; Montolivo, De Rossi, Giaccherini; Candreva; Rossi, Balotelli. A disposizione: Buffon, Marchetti, Abate, Bonucci, Criscito, Diamanti, Florenzi, Marchisio, Thiago Motta, Parolo, Pirlo, Poli, Cerci, Gilardino, Insigne, Osvaldo. All. Prandelli.

Obinna, chi si rivede – L’amichevole di questa sera avrà a tutti gli effetti un retrogusto mondiale. Come gli azzurri, matematicamente qualificati da oltre due mesi, anche la Nigeria ha staccato il pass per il Brasile: decisivo il doppio successo nel playoff con l’Etiopia, superata 2-1 a domicilio mercoledì e definitivamente liquidata l’altro ieri con il 2-0 di Calabar. Contro l’Italia il ct Keshi regalerà la passerella ai giocatori che si sono conquistati sul campo il diritto di volare a Rio: tra questi ci sono Onazi, centrocampista della Lazio, e Obinna, oggi alla Lokomotiv Mosca ma con un passato tra Chievo ed Inter (Oduamadi del Brescia, invece, partirà dalla panchina). Le stelle sono gli “inglesi” Mikel (Chelsea) e Moses (Liverpool). Nigeria (4-2-3-1): Enyeama; Oboabona, Ambrose, Egwuekwe, Echiejile; Onazi, Mikel; Moses, Mba, Obinna; Emenike. A disposizione: Omeruo, B. Ideye, Musa, Ogu, Dike, Gabriel, Agbim, Oduamadi. All. Keshi.