Home Notizie di Calcio e Calciatori Probabili formazioni Livorno-Juventus: Vidal arretra, Emeghara dal 1′

Probabili formazioni Livorno-Juventus: Vidal arretra, Emeghara dal 1′

Vidal_arretraProbabili formazioni Livorno-Juventus – Presa la scia della Roma, cui ha rosicchiato quattro punti nelle ultime due gare prima della sosta, la Juventus si avvicina alla 13^ giornata con l’obiettivo di riprendersi (almeno per una notte) la vetta della classifica della Serie A. I giallorossi, impegnati lunedì sera contro il Cagliari, hanno una sola lunghezza di vantaggio: Buffon e compagni vanno a caccia della quinta vittoria consecutiva per effettuare il sorpasso. Come dice il pronostico della vigilia, il Livorno non sembra in grado di fermare la Signora, ma il popolo del Picchi sogna un risultato di prestigio per prendere le distanze dalla zona retrocessione, che è appena tre punti più giù. Fischio d’inizio domenica 24 novembre 2013 alle ore 15.00, arbitro Davide Massa di Imperia. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio 2.

Schiattarella c’è – Senza Paulinho, appiedato dal Giudice Sportivo, Emeghara ritroverà una maglia da titolare al centro dell’attacco del Livorno. Al suo fianco Nicola piazzerà uno tra Greco – al rientro dalla squalifica – e Siligardi: se, come pare probabile, a spuntarla sarà quest’ultimo, l’ex giallorosso arretrerà in mediana. Anche Coda e Rinaudo hanno scontato il turno di stop, ma solo il primo è sicuro di un posto in difesa: l’ex Napoli contende una maglia da titolare a Duncan, ballottaggio da cui dipenderà la posizione in campo di Emerson (centrale difensivo o di centrocampo). Schiattarella ha smaltito il problema al ginocchio e ci sarà: se andrà a destra, uno tra Mbaye e Gemiti si piazzerà dalla parte opposta; se giostrerà in mezzo al campo, dentro sia il senegalese che l’italo-tedesco. Livorno (3-5-2): Bardi; Coda, Emerson, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Duncan, Greco, Mbaye; Siligardi, Emeghara. A disposizione: Anania, Valentini, Lambrughi, Decarli, Rinaudo, Gemiti, Piccini, Belingheri, Mosquera, Biagianti, Benassi, Borja. All. Nicola. Squalificati: De Lucia (fino al 27/12/2013), Paulinho (1). Indisponibili: Botta.

Chi con Tevez? – Persi gli squalificati Bonucci e Ogbonna, Conte è rimasto senza regista difensivo e medita di arretrare Vidal: smaltito lo stiramento accusato con il Napoli e ricevuto l’ok dalla Fifa, il cileno si piazzerà tra Caceres e Chiellini, unici centrali disponibili visto l’infortunio muscolare di Barzagli. Marchisio, a sua volta recuperato dopo un affaticamento, affiancherà Pirlo e Pogba in mediana: senza Isla, out per una distrazione a ad un legamento del ginocchio destro, sarà Padoin ad andare a destra. Nel reparto offensivo, che ha perso l’acciaccato (al piede sinistro) Giovinco, l’unica certezza si chiama Tevez: a fargli compagnia dovrebbe essere Llorente, in vantaggio su Quagliarella, mentre il recuperato Vucinic è destinato alla panchina. Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Vidal, Chiellini; Padoin, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Llorente, Tevez. A disposizione: Storari, Rubinho, Peluso, Motta, De Ceglie, Vucinic, Quagliarella. All. Conte. Squalificati: Bonucci (1), Ogbonna (1). Indisponibili: Pepe, Lichtsteiner, Barzagli, Isla, Giovinco.