Home Notizie di Calcio e Calciatori Probabili formazioni Torino-Catania: Glik scalpita, Almiron ko

Probabili formazioni Torino-Catania: Glik scalpita, Almiron ko

Glik_scalpitaProbabili formazioni Torino-Catania – Dalle parti dell’Olimpico i tifosi del Torino non festeggiano una vittoria dalla gara d’esordio contro il Sassuolo. Il Catania, in questo primo scorcio di campionato, fuori casa ha rimediato solo ko. Con queste premesse il pronostico della vigilia non può prevedere una partita entusiasmante, ma la 13^ giornata permetterà ad uno tra Ventura e De Canio di dare una svolta positiva ad una stagione fin qui balbettante. La squadra granata, che pure era partita bene, arriva da otto partite senza successi, che l’hanno fatta precipitare a ridosso della zona retrocessione. Gli etnei, invece, hanno ritrovato slancio grazie ai tre punti conquistati con l’Udinese, ma da ieri sono ultimi in classifica. Fischio d’inizio domenica 24 novembre alle ore 15.00, arbitro Dino Tommasi di Bassano del Grappa. Diretta tv su Sky Calcio 4 e Premium Calcio 4.

Padelli c’è – Con il rientro di Farnerud, Pasquale e Barreto, Ventura dice addio all’emergenza: solo Larrondo e Rodriguez restano ai box. Il tecnico del Torino deve decidere quanti centrali piazzare davanti a Padelli, a sua volta recuperato dopo la tendinopatia al ginocchio destro: in caso di difesa a tre Glik potrebbe ritrovare una maglia da titolare, con conseguente avanzamento di Darmian a destra; con la linea a quattro, al capitano verrebbero preferiti Bovo e Moretti. In mezzo al campo, con Vives, Brighi ed El Kaddouri vanno verso la conferma: Basha e Farnerud scalpitano, ma partono in leggero svantaggio. In base al tipo di retroguardia l’attacco potrebbe prevedere una o due punte centrali: Immobile, Barreto e Meggiorini sono in lizza. Torino (3-5-2): Padelli; Glik, Bovo, Moretti; Darmian, Brighi, Vives, El Kaddouri, D’Ambrosio; Cerci, Barreto. A disposizione: Berni, L. Gomis, Maksimovic, Masiello, Pasquale, Gazzi, Basha, Farnerud, Bellomo, Meggiorini, Immobile. All. Ventura. Squalificati: Gillet (fino al 1/2/2017). Indisponibili: Larrondo, Rodriguez.

Plasil titolare – La sosta ha permesso a De Canio di riabbracciare ben quattro elementi: Peruzzi, Barrientos, Monzon e Plasil sono partiti tutti alla volta di Torino. A causa dei problemi muscolari accusati in questi giorni da Izco ed Almiron, che invece non sono stati convocati, il centrocampista ceco è destinato a partire dal 1′: anche Guarente è pronto a far compagnia a Tachtsidis. Al centro della difesa Legrottaglie, Gyomber e Spolli si contendono due maglie: a destra Alvarez spera di scalzare Rolin. Maxi Lopez guiderà il reparto offensivo, Castro gli darà certamente una mano: la terza maglia del tridente dovrebbe andare a Keko, favorito su Leto. Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Gyomber, Capuano; Plasil, Tachtsidis, Guarente; Keko, Maxi Lopez, Castro. A disposizione: Frison, Ficara, Peruzzi, Rolin, Spolli, Biraghi, Monzon, Freire, Leto, Barrientos, Petkovic. All. De Canio. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Bellusci, Bergessio, Izco, Almiron.