Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia L’avvertimento di Renzi al governo: Fin qui ho fatto il bravo, ora...

L’avvertimento di Renzi al governo: Fin qui ho fatto il bravo, ora basta

Matteo Renzi

 

La pazienza di Matteo Renzi è arrivata al capolinea. Ad affermarlo è stato lo stesso sindaco di Firenze che, in un intervento pubblico a Prato, ha ieri inviato l’ennesimo messaggio al governo retto da Enrico Letta.

“In questi mesi mi hanno detto fai il bravo sulla Cancellieri, su Alfano, sull’Imu e io l’ho fatto – ha rivelato l’aspirante segretario del Pd – Ora, però, basta. La pazienza è finita”. ” Se votate per me – ha promesso l’ex “rottamatore” – il Pd dirà con forza al governo che sulle riforme elettorali e istituzionali si smetta di prendere in giro i cittadini e in un tempo limitato si portino a casa i risultati. Se non si fa quello che chiediamo noi – ha aggiunto Renzi – finish“.

Una parola presa in prestito dal dizionario americano (era già accaduto con cool) per aumentare il pressing sul governo Letta, al quale Renzi continua a chiedere di modificare la propria agenda. “Ci sono poche cose chiare da fare subito – ha spiegato il democratico – La prima è la legge elettorale. La regola deve essere che chi arriva prima vince davvero e governa per 5 anni. La legge più semplice del mondo esiste già – ha osservato Renzi – è quella dei sindaci”.

Quanto alla sua visione del partito, il sindaco di Firenze sembra non avere dubbi: il Pd potrà essere la casa di tutti. “Quelli che votano Cuperlo e Civati possono restare, non li abbandoniamo – ha dichiarato, in uno slancio di magnanimità – li teniamo con noi“.