Home Notizie di Calcio e Calciatori Probabili formazioni Juventus-Copenaghen: Llorente dal 1′, riecco Bonucci

Probabili formazioni Juventus-Copenaghen: Llorente dal 1′, riecco Bonucci

Llorente_dal_1_riecco_BonucciProbabili formazioni Juventus-Copenaghen – Ultima in classifica nel Gruppo B, con appena tre punti (frutto di altrettanti pareggi, cui va aggiunto il ko di Madrid) nelle prime quattro giornate. La Juventus si presenta così al penultimo appuntamento della fase a gironi di Champions League, che questa sera la metterà di fronte al Copenaghen nella cornice dello Juventus Stadium, ma in casa bianconera l’ottimismo non manca. Se contemporaneamente il Galatasaray non farà bottino pieno in casa del Real, a Buffon e compagni basterà rispettare il pronostico e battere i danesi per volare al secondo posto: per staccare il pass per gli ottavi di finale, poi, sarebbe sufficiente un punto ad Istanbul nell’ultimo turno. Fischio d’inizio mercoledì 27 novembre 2013 alle ore 20.45, arbitro Jonas Eriksson (Sve). Diretta tv su Italia 1, Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Barzagli ko – L’attacco della Juventus è fatto: l’intoccabile Tevez sarà affiancato ancora da Llorente. Dalla cintola in giù, invece, va sciolto qualche dubbio di formazione. Conte è ancora senza Barzagli, ma ritrova sia Bonucci che Ogbonna, squalificati a Livorno: il primo, sicuramente titolare, si sposterebbe sul centro-destra della difesa se venisse schierato (al centro) anche l’ex Torino. L’alternativa è rappresentata da Caceres, che balla tra retroguardia e out di destra: dovesse arretrare, sarebbe Padoin ad occupare la corsia. Vidal è diffidato (e sullo sfondo c’è la battaglia di Istanbul), ma difficilmente verrà risparmiato: Marchisio, altrimenti destinato alla panchina, resta comunque in preallarme. Juventus (3-5-2): Buffon; Bonucci, Ogbonna, Chiellini; Caceres, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Llorente, Tevez. A disposizione: Storari, Peluso, De Ceglie, Padoin, Marchisio, Vucinic, Quagliarella. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pepe, Lichtsteiner, Isla, Barzagli, Giovinco.

C’è l’ex Mellberg – A due turni dal termine del girone il Copenaghen è ancora in corsa per gli ottavi: già questa è una notizia. La seconda è che i danesi sono addirittura secondi, con gli stessi punti (4) del Galatasaray ed uno in più dei bianconeri: dovessero tornare da Torino con un risultato positivo, si giocherebbero tutto fra due settimane in casa contro un Real Madrid verosimilmente già qualificato. L’occasione, insomma, è tanto inaspettata quanto ghiotta ed il tecnico Solbakken proverà a sfruttarla con lo stesso copertissimo modulo che all’andata gli permise di strappare l’1-1: al posto di Adi, però, stasera l’unica punta dovrebbe essere Vetokele, 4 gol nelle ultime 3 gare di campionato. Copenaghen (4-4-1-1): Wiland; Jacobsen, Mellberg, Sigurdsson, Bengtsson; Gislason, Claudemir, Delaney, Bolanos; Jorgensen; Vetokele. A disposizione: Christensen, Margreitter, Remmer, Cesar Santin, Toutouh, Kristensen, Adi. All. Solbakken. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Braaten.