Home Notizie di Calcio e Calciatori

Serie A, Parola Di Tifoso: Fiorentina-Hellas Verona, per i viola ritorna – sugli spalti – Re Leone

0
CONDIVIDI

Dopo la sconfitta di Udine e lo scialbo pareggio col Paços Ferreira in Europa League, la Fiorentina si appresta a ricevere in casa la neopromossa Hellas Verona. I ragazzi di Montella dovranno però lasciare da parte i sentimentalismi dei tifosi -gemellati- e cercare di portare a casa 3 punti importantissimi per arrivare ad affrontare la Roma con più serenità nella giornata successiva. Si rivedranno sul manto erboso del Franchi gli ex viola Luca Toni e Orestes Romulo, ancora nel cuore dei fiorentini e autori fino ad ora di un ottimo campionato. Sorprendenti infatti le ottime prestazioni di tutta la squadra di Mandorlini, che a soli due punti dalla Fiorentina, si è dimostrata avversaria ostica e agguerrita per chiunque.

A completare il quadro da Amarcord di questa 14° giornata di campionato, il ritorno sugli spalti del Franchi (dopo 8 anni) dell’indimenticato bomber argentino Gabriel Omar Batistuta. La leggenda viola, spettatore speciale della partita, sarà inoltre premiato in Palazzo Vecchio nel pomeriggio in occasione della III edizione della Hall of Fame, iniziativa volta a ricordare i più grandi giocatori della storia del Calcio Italiano.

Oltre a Gomez, in Germania per accertamenti medici, saranno indisponibili anche Aquilani e Pasqual,il primo per squalifica e il secondo per infortunio (lieve). Tra i titolari rivedremo invece l’ottimo Ambrosini, che andrà a comporre il tris di centrocampo con Pizarro e Borja Valero. Il capitano potrà essere sostituito da Alonso, se Montella schiererà un 4-3-3, o da Vargas nel caso di un 3-4-3 più offensivo.

Probabile formazione (4-3-3): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Alonso; Ambrosini, Pizarro, Borja Valero; Joaquin, Rossi, Cuadrado.

Con tutto il rispetto e la simpatia per l’Hellas Verona, noi tifosi viola ci auguriamo che torni a vincere a partire dalla prossima settimana.

AVANTI VIOLA!

Michela Magonio per Fiorentina: la mia Nazionale