Probabili formazioni Bologna-Juventus: riecco Asamoah, Diamanti c’è

riecco_AsamoahProbabili formazioni Bologna-Juventus – La rincorsa alla settima, inteso come vittoria consecutiva in campionato, si consumerà sul prato del Dall’Ara. Preso il comando della classifica con un mese e mezzo perfetto, contraddistinto da un filotto di 18 punti su 18, la Juventus chiederà al Bologna il lasciapassare per continuare la sua marcia da record. Il primo anticipo della 15^ giornata darà ai bianconeri l’occasione di mettere un momentaneo solco tra sè e la più diretta concorrenza, che già vede la vetta da tre (Roma) e sei (Napoli) lunghezze di distanza, ma i rossoblù vogliono ribaltare il pronostico: Pioli, che in Serie A ha perso solo una delle ultime sei gare, cerca un altro un risultato positivo per allontanare la zona retrocessione. Fischio d’inizio venerdì 6 dicembre 2013 alle ore 20.45, arbitro Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo. Diretta tv su Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Sorensen squalificato – Archiviato il turn-over di martedì in Coppa Italia, pagato con la sconfitta (e conseguente eliminazione) subita dal Siena, Pioli tornerà ad affidarsi alla formazione “da campionato”. Rispetto all’1-1 di Parma la novità principale è legata al rientro di Diamanti, in panchina per 90′ al Tardini causa influenza, che riprenderà il proprio posto sulla trequarti a discapito di Christodoulopoulos. In difesa invece mancherà Sorensen, appiedato dal Giudice Sportivo: accanto a Natali ed Antonsson dovrebbe rivedersi Mantovani. Il dubbio più grande è al centro dell’attacco: Cristaldo ha superato (con l’aiuto di un tutore) il problema alla mano, ma Bianchi (che in settimana ha avuto la febbre) parte in vantaggio. Bologna (3-4-2-1): Curci; Antonsson, Natali, Mantovani; Garics, Khrin, Perez, Morleo; Kone, Diamanti; Bianchi. A disposizione: Agliardi, Stojanovic, Radakovic, Crespo, Cech, Pazienza, Della Rocca, Laxalt, Moscardelli, Christodoulopoulos, Acquafresca, Cristaldo. All. Pioli. Squalificati: Sorensen (1). Indisponibili: Cherubin, Gimenez.

Quagliarella con Vucinic – L’imminente delicatissimo match di Istanbul dovrebbe indurre Conte a far riposare molti pezzi da novanta. Il ko di Pirlo, il cui 2013 è già finito causa lesione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro, ha cancellato il ballottaggio tra i quattro tenori della mediana: Marchisio (partito dalla panchina col Copenaghen) e Pogba (inizialmente fuori con l’Udinese) affiancheranno Vidal, con il francese ed il cileno in lizza per la cabina di regia. Asamoah ha scontato il turno di squalifica, ma a sinistra potrebbe spuntare Peluso: dalla parte opposta sarà confermato Padoin. Al centro della difesa dovrebbe rivedersi Ogbonna, che farebbe rifiatare Bonucci, mentre in attacco ci sarà spazio per Vucinic e Quagliarella: Tevez e Llorente saranno più freschi col Galatasaray. Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Padoin, Vidal, Pogba, Marchisio, Peluso; Quagliarella, Vucinic. A disposizione: Storari, Vannucchi, Bonucci, Caceres, Motta, De Ceglie, Lichtsteiner, Isla, Asamoah, Llorente, Tevez. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pepe, Giovinco, Pirlo, Rubinho.