Probabili formazioni Napoli-Arsenal: Reina c’è, out Hamsik e Podolski

Napoli-ArsenalProbabili formazioni Napoli-Arsenal – Ultima chiamata per i partenopei, con il Napoli costretto ad umiliare l’Arsenal in questo ultimo mercoledì sera (11 dicembre 2013) dei gironi di Champions League. Con nove punti in classifica, infatti, il Napoli dovrà obbligatoriamente sconfiggere i Gunners, sempre ammesso che il Dortmund espugni il Velodrome di Marsiglia. Vincendo con 3 goal di scarto, però, gli italiani sarebbero clamorosamente certi degli ottavi, a prescindere dall’esito dell’altra gara del gruppo F. All’andata, all’Emirates di Londra, il Napoli perse 2-0. Stavolta si gioca al San Paolo di Napoli, fischio d’inizio alle ore 20:45, arbitra l’ungherese Viktor Kassai (diretta TV su Mediaset Premium Calcio1, Sky Calcio2 e Sky Sport3).

Torna Behrami – Dopo aver segnato 7 goal nelle ultime 2 giornate di Serie A (battendo 2-4 la Lazio e pareggiando 3-3 contro l’Udinese), il Napoli di Benitez è chiamato ad un’altra goleada, stavolta senza subire troppo. Britos farà quindi il suo ritorno al fianco di Raul Albiol in difesa, mentre il recuperato Reina sostituirà il goffo Rafael tra i pali. Anche Behrami ha smaltito l’infortunio, mentre Hamsik resta ancora infortunato, così come Zuniga e Mesto. In attacco, quindi, il tecnico spagnolo confermerà l’unico modulo tattico che conosce, nonostante le critiche. Pandev agirà dietro ad Higuain, con Insigne favorito su Mertens. Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Raul Albiol, Britos, Armero; Behrami, Inler; Insigne, Pandev, Callejon; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Cannavaro, Fernandez, Uvini, Radosevic, Dzemaili, Mertenz, Zapata. All. Benitez. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Zuniga, Mesto, Hamsik.

Testa al City – Capolista della Premier League con 5 punti di vantaggio sulle inseguitrici, nonostante il recente pareggio casalingo contro l’Everton, l’Arsenal ha già un passo negli ottavi di Champions League ed è per questo obbligato a dare uno sguardo anche al calendario del campionato inglese, alla vigilia della trasferta napoletana. Nelle prossime due giornate di Premier, infatti, i Gunners sono attesi da due autentici big-match: contro il Manchester City prima e contro il Chelsea di Mourinho poi. Sagna e Diaby, entrambi difensori, restano ancora infortunati, così come Miyachi, Oxlade-Chamberlain e Sanogo, mentre Podolski non è stato nemmeno convocato e persino il giovane Ramsey (capocannoniere dei londinesi con 8 goal in campionato) potrebbe essere lasciato a riposo. Arsenal (4-2-3-1): Szczesny; Jenkinson, Mertesacker, Koscielny, Gibbs; Arteta, Flamini; Wilshere, Ozil, Cazorla; Giroud. A disposizione: Fabianski, Vermaelen, Monreal, Ramsey, Rosicky, Walcott, Bentdner. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Sagna, Diaby, Miyachi, Oxlade-Chamberlain, Sanogo, Podolski.

photo credit: Jonathan_W (@whatie) via photopin cc