Probabili formazioni Parma-Torino: riecco Cassano, Brighi o Basha?

riecco_CassanoProbabili formazioni Parma-Torino – Divisi da una sola posizione in classifica, ma anche da 5 punti, Parma e Torino inizieranno il loro 2014 affrontandosi nel pomeriggio dell’Epifania. I ducali, impantanati nell’oblio di un’anonima 8^ piazza, arrivano da sei risultati utili di fila, ma gli ultimi quattro sono stati pareggi. Donadoni spera di iniziare il nuovo anno ritrovando la via del successo, ma si troverà di fronte una delle squadre più in forma della Serie A. In Emilia, infatti, sbarcherà il miglior Toro della gestione Ventura, che arriva alla 18^ giornata sull’onda di quattro successi nelle ultime cinque gare: i granata iniziano a sentire profumo d’Europa e vogliono far punti anche al Tardini. Fischio d’inizio lunedì 6 gennaio 2014 alle ore 15.00, arbitro Carmine Russo di Nola. Diretta tv su Sky Calcio 3 e Premium Calcio 3.

Gobbi squalificato – A meno di sorprese Donadoni inizierà il nuovo anno con il 4-3-3 utilizzato prima della sosta. Il recupero in extremis di Paletta, che sabato ha ripreso ad allenarsi in gruppo ed è stato convocato, apre un ballottaggio a tre per una maglia da titolare al centro della difesa: chi affiancherà Lucarelli? L’argentino, Felipe e Mendes sono in corsa, con quest’ultimo in vantaggio. A sinistra mancherà sicuramente Gobbi, appiedato dal Giudice Sportivo: a dispetto dell’influenza che lo ha fermato venerdì, al suo posto giocherà Mesbah. Gargano sta meglio, ma lunedì non ci sarà: con Marchionni e Parolo vedremo ancora Acquah. Là davanti rispunterà Cassano, che a Genova era squalificato: a fargli spazio sarà uno tra Amauri e Sansone. Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Mendes, Lucarelli, Mesbah; Acquah, Marchionni, Parolo; Biabiany, Cassano, N. Sansone. A disposizione: Bajza, Coric, Paletta, Felipe, Kone, Obi, Mauri, Munari, Rosi, Palladino, Okaka, Amauri. All. Donadoni. Squalificati: Gobbi (1). Indisponibili: Pavarini, Galloppa, Gargano.

Si rivede Farnerud – Come il collega gialloblù, anche Ventura ripartirà dal sistema tattico con cui ha chiuso il 2013. El Kaddouri sta smaltendo a tempo di record la lesione alla coscia destra subita prima di Natale, ma non è partito per Parma: quasi certa, quindi, la conferma del 3-5-2 visto nelle ultime tre esibizioni. Scontato il turno di squalifica, Farnerud ritroverà una maglia da titolare in mezzo al campo: sicura la presenza di Vives in cabina di regia, resta in piedi il ballottaggio tra Brighi e Basha, con il primo in vantaggio. Rispetto al 4-1 rifilato al Chievo non sono attese altre novità: Maksimovic dovrebbe essere confermato in difesa a discapito di Rodriguez, Pasquale andrà a sinistra al posto del partente D’Ambrosio, Immobile affiancherà Cerci là davanti. Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Brighi, Vives, Farnerud, Pasquale; Cerci, Immobile. A disposizione: L. Gomis, Berni, Rodriguez, S. Masiello, Gazzi, Basha, Bellomo, Barreto, Meggiorini. All. Ventura. Squalificati: Gillet (fino al 1/2/2017). Indisponibili: Larrondo, Bovo, El Kaddouri.