Probabili formazioni Verona-Napoli: Hamsik in panchina, out Behrami

hamsikProbabili formazioni Verona-Napoli – Il vero big-match dell’ultima giornata del girone d’andata di Serie A sarà quello di Verona, con il Napoli (3° in classifica) ospite domenica pomeriggio dell’Hellas (5°). Le due squadre non si affrontano dal 2007, quando i partenopei vinsero sia andata che ritorno in Serie B, e gli scaligeri non hanno mai battuto il Napoli negli ultimi 7 precedenti. I campani, tuttavia, hanno vinto solo 1 volta nelle loro ultime 6 trasferte in casa dell’Hellas. Fischio d’inizio alle ore 15:00 del 12 gennaio 2014, allo stadio Bentegodi di Verona arbitrerà Doveri (diretta TV su Mediaset Premium Calcio1 e Sky Calcio3).

Due portieri k.o. – Il tecnico dell’Hellas avrà quasi tutta la rosa a disposizione per questo big-match d’alta classifica: soltanto Longo ed i due portieri di riserva (Mihaylov e Rubin) sono infortunati e così tra i 4 pali del Bentegodi ci saranno 2 diversi Rafael. Jorginho, su cui sono puntati gli occhi del calciomercato, sarà titolare a centrocampo con Romulo ed Hallfredsson, mentre Jankovic resta in ballottaggio con Juanito Gomez e Martinho per affiancare Toni ed Iturbe nel tridente offensivo. Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Moras, Agostini; Romulo, Jorginho, Hallfredsson; Iturbe, Toni, Martinho. A disposizione: Nicolas, Albertazzi, Marques, Gonzalez, Donati, Donadel, Laner, Sala, Cirigliano, J.Gomez, Jankovic, Cacia. All. Mandorlini. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Mihaylov, Rubin, Longo.

Cinque infortunati – Il portiere Rafael sarà confermato tra i pali del Napoli a causa del prolungato infortunio di Reina. Anche Mesto e Zuniga sono ancora fermi ai box, ma stavolta Armero parte favorito su Reveillere per il ruolo di terzino sinistro. Al centro della difesa giocherà Fernandez e non Britos, con Cannavaro neppure convocato per la trasferta. Anche Behrami non è partito per Verona e lunedì verrà stabilito se dovrà essere operato. Hamsik ha smaltito l’infortunio ma siederà in panchina come Insigne, con Mertens, Pandev e Callejon dietro Higuain, unica punta di riferimento. Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Raul Albiol, Fernandez, Armero; Inler, Dzemaili; Mertens, Pandev, Callejon; Higuain. A disposizione: Colombo, Uvini, Reveillere, Britos, Bariti, Contini, Radosevic, Insigne, Zapata. All. Benitez. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Reina, Mesto, Zuniga, Cannavaro, Behrami.

photo credit: καρλο [ AKA Gilyo] via photopin cc