Probabili formazioni Juventus-Sampdoria: riecco Barzagli, Regini c’è

riecco_BarzagliProbabili formazioni Juventus-Sampdoria – Chiuso il girone d’andata con numeri da record, la Juventus si affaccia su quello di ritorno con obiettivi immutati. Contro la Sampdoria, avversaria nel secondo anticipo della 20^ giornata, Conte pretende che i suoi tengano il piede pigiato sull’acceleratore: un po’ per migliorare ulteriormente il primato di 11 vittorie consecutive, molto per tenere a bada le ambizioni della Roma e proseguire la propria marcia verso il terzo scudetto filato. Al taumaturgo Mihajlovic, un solo ko in sette gare di campionato, il difficile compito di provare a fermare la Signora: i blucerchiati sono sfavoriti dal pronostico ma un anno fa, nell’unico precedente allo Juventus Stadium, si misero in tasca i tre punti. Fischio d’inizio sabato 18 gennaio 2014 alle ore 20.45, arbitro Andrea Gervasoni di Mantova. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Pirlo riposa? – La Juventus è al completo. Con il rientro di Barzagli, assente per squalifica una settimana fa al Sant’Elia, Conte ha nuovamente a disposizione l’intera rosa. Il difensore toscano riprenderà il proprio posto a discapito di Caceres: il pacchetto arretrato, naturalmente, verrà completato da Bonucci e Chiellini. L’unico dubbio di formazione è in mezzo al campo, dove Pirlo sembra destinato a riposare in vista della trasferta di Roma di martedì sera: in cabina di regia, almeno inizialmente, potrebbe andare Marchisio, affiancato da Vidal e Pogba. Per il resto non sono attese novità: Lichtsteiner ed Asamoah spingeranno sulle corsie, Llorente e Tevez formeranno l’ormai consueta coppia d’attacco. Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah; Llorente, Tevez. A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Caceres, Peluso, Padoin, Isla, Pirlo, Pepe, Giovinco, Vucinic, Quagliarella. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

Soriano e Krsticic squalificati – A differenza del collega bianconero, sabato Mihajlovic dovrà far fronte a due assenze pesanti. La vittoria sull’Udinese, infatti, ha lasciato in eredità le squalifiche di Soriano e Krsticic. Al posto del serbo, che lunedì scorso era stato arretrato in mediana, il tecnico blucerchiato piazzerà nuovamente Obiang, al rientro dopo un turno di stop. A supportare Eder dalla trequarti, invece, potrebbe essere Bjarnason, in vantaggio sul più offensivo Sansone: Gabbiadini partirà dalla corsia di destra, Wszolek sarà confermato dalla parte opposta. Smaltito il fastidio al polpaccio che lo ha fermato una settimana fa, Regini spera di ritrovare una maglia da titolare nel ruolo di terzino sinistro: il ballottaggio è con Costa. Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini; Palombo, Obiang; Gabbiadini, Bjarnason, Wszolek; Eder. A disposizione: Fiorillo, Costa, Rodriguez, Salamon, Fornasier, Poulsen, Eramo, Gentsoglou, Renan, Sansone, Pozzi, Gavazzi. All. Mihajlovic. Squalificati: Soriano (1), Krsticic (1). Indisponibili: nessuno.