Probabili formazioni Torino-Atalanta: Farnerud c’è, Cigarini in dubbio

Farnerud_ceProbabili formazioni Torino-Atalanta – Tra un campionato proiettato oltre ogni più rosea aspettativa, quello del Torino, ed uno in linea con l’onesto obiettivo salvezza, disputato fin qui dall’Atalanta, il limite è più sottile di quel che sembra. Ritrovato il successo a casa Sassuolo, la banda Ventura si avvicina alla 21^ giornata al 7° posto: arrivati a 3 sole lunghezze dal sogno europeo, Cerci e soci vogliono sfruttare il match interno con i nerazzurri per continuare a rincorrerlo. Dopo le vittorie contro Catania e Cagliari, però, i Colantuono-boys hanno appena 5 punti in meno dei granata. Dovesse accelerare anche lontano da Bergamo, dove finora ne ha perse 8 su 10, anche la Dea si iscriverebbe alla categoria “sorprese”: all’Olimpico l’ennesima occasione per riuscirci. Fischio d’inizio domenica 26 gennaio 2014 alle ore 15.00, arbitro Paolo Tagliavento di Terni. Diretta tv su Sky Calcio 3 e Premium Calcio 3.

Brighi dal 1′ – Pochi dubbi di formazione in casa granata. A dispetto del pieno recupero di El Kaddouri, Ventura è orientato a proseguire sulla strada del 3-5-2: il belga-marocchino, mai in campo negli ultimi due mesi, non offre le garanzie necessarie a tornare subito al modulo col trequartista. In mediana vedremo regolarmente Farnerud, di nuovo disponibile dopo la ferita al capo che lo aveva bloccato contro il Sassuolo. Quasi certa anche la conferma di Brighi, in vantaggio su Basha anche in virtù del gol segnato a Reggio Emilia. Qualche dubbio in più, invece, sull’out di sinistra, dove Masiello e Pasquale si giocano una maglia da titolare alla pari. In panchina mancherà Gazzi, fermato da una brutta distorsione alla caviglia sinistra, mentre potrebbe rivedersi Larrondo, ai box dalla frattura al piede di metà settembre. Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Brighi, Vives, Farnerud, Masiello; Cerci, Immobile. A disposizione: L. Gomis, Berni, Rodriguez, Bovo, Pasquale, Basha, Tachtsidis, Bellomo, El Kaddouri, Larrondo, Meggiorini, Barreto. All. Ventura. Squalificati: Gillet (fino al 16/08/2014). Indisponibili: Gazzi.

Lucchini e Migliaccio squalificati – Problemi sia in difesa che a centrocampo per Colantuono. Oltre a Lucchini e Migliaccio, appiedati dal Giudice Sportivo, il tecnico nerazzurro rischia di dover rinunciare anche a Cigarini, condizionato dai postumi di una botta alla coscia subita contro il Cagliari: Baselli, a sua volta non al top, è in preallarme per affiancare Carmona in mezzo al campo. Buone notizie invece da Consigli, che ha smaltito la varicella ed è pronto a riprendere il proprio posto tra i pali. Scontato il turno di squalifica, Benalouane ritroverà una maglia da titolare nel pacchetto arretrato: se, come sembra probabile, giocherà a destra, Yepes verrà rilanciato in mezzo e Raimondi sarà avanzato a discapito di Brienza; in caso di inserimento del tunisino accanto a Stendardo, invece, confermati posizioni e uomini di una settimana fa. Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Benalouane, Stendardo, Yepes, Brivio; Raimondi, Carmona, Cigarini, Bonaventura; Moralez; Denis. A disposizione: Sportiello, Polito, Nica, Canini, Del Grosso, Giorgi, Baselli, Cazzola, Kone, Brienza, De Luca, Livaja. All. Colantuono. Squalificati: Lucchini (1), Migliaccio (1). Indisponibili: Scaloni, Bellini, Consigli.