Austostrade: arrivano gli sconti per i pendolari

Pedaggi autostrada

 

“Abbiamo voluto dare un segnale chiaro ai pendolari, una categoria che oggi soffre la crisi economica e sulla quale l’impatto degli aumenti dei pedaggi si faceva sentire in modo significativo”: è quanto ha dichiarato ieri il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, presentando l’iniziativa (promossa insieme all’Aiscat) che farà risparmiare i pendolari in autostrada.

Nel dettaglio: lo sconto verrà calcolato sulla quantità di viaggi effettuati e non sulle distanze coperte. Anzi: potranno usufruire delle agevolazioni solo coloro che percorrono l’autostrada per massimo 50 km. La riduzione scatterà per i pendolari che effettuano più di 20 transiti al mese, secondo un meccanismo lineare che prevede uno sconto dell’1% a partire dal 21esimo transito, del 2% a partire dal 22esimo transito, e così via. Il maxi sconto del 20% scatterà, invece, per chi effettua più di 40 spostamenti al mese: in quel caso, la riduzione del 20% verrà applicata indistintamente a tutti i transiti. Gli habitué dell’autostrada potranno beneficiare dello sconto per massimo due viaggi al giorno, compreso i festivi.

L’iniziativa – operativa da questo mese fino al 31 dicembre 2015 – è destinata a tutti i pendolari possessori di Telepass che, collegandosi al sito internet, dovranno definire il percorso effettuato indicando i caselli di entrata e d’uscita dell’autostrada.