New York Fashion Week: Donna Karan sceglie donne comuni per DKNY

New York Fashion Week Donna Karan sceglie donne comuni per DKNYNon solo modelle per Donna Karan. La sua passerella durante la New York Fashion Week è stata un susseguirsi di donne comuni. Dj, una hostess di locali notturni, una biologa, un’aspirante attrice, un tatuatore, studenti. Il motivo? La moda di DKNY si ispira ai newyorkesi e  nessuno meglio di loro poteva interpretare la collezione per il prossimo autunno/inverno 2014. Ecco quindi attraversare il catwalk la musicista Angel Haze, con indosso una lunga eco pelliccia nera, seguita da Devan Mayfield, operatrice sanitaria con la passione per la pittura, perfetta nell’abito in pizzo e crepe di pied de poule. E ancora Masha Korchagina, biologa e aspirante ttrice, che ha optato per una cappa black&white in shearling.

I capi realizzati da Donna Karan, così metropolitani e così  street style, non sono solo un omaggio alla Grande Mela, ma il risultato di uno sguardo attento e intimo alla cultura della città americana, alla sua anima, alle sue più autentiche radici. “DKNY è New York, è le sue strade, la sua energia, la sua gente” ha dichiarato la stilista. Vedere come i newyorkesi acconciano i capelli, come creano il loro look, come assemblano il proprio stile. Questo ha ispirato la Donna Karan che a tal proposito ha aggiunto: “Gli stilisti devono cercare di tenere il loro passo”.