Probabili formazioni Zenit-Dortmund: out Danny, Lewandowski c’è

Lewandowski e BlaszczykowskiProbabili formazioni Zenit San Pietroburgo-Borussia Dortmund – Favorito secondo il nostro pronostico, il Borussia di Klopp sarà ospite dello Zenit di Spalletti in questo martedì sera (25 febbraio 2014), per la gara di andata degli ottavi di Champions League (ritorno previsto il 19 marzo al Westfallenstadion di Dortmund). La Prem’er Liga russa è ormai in pausa da quasi 3 mesi, ma la capolista Zenit si è rafforzata acquistando Rondon, il bomber del Rubin Kazan; il Borussia è invece reduce da una pesante sconfitta in campionato (3-0 ad Amburgo) ed avrà anche numerose assenze. Fischio d’inizio alle ore 18:00, al Petrovsky Stadium di San Pietroburgo arbitrerà lo scozzese William Collum (diretta TV su Mediaset Premium Calcio, Sky Sport1 e Sky Calcio1).

Dubbi su Danny – Il tecnico Spalletti dovrà fare a meno dell’infortunato difensore Ansaldi, ma anche l’importante centrocampista Danny (capocannoniere dello Zenit con ben 10 goal in campionato) resta in forte dubbio per questa prima gara ufficiale del 2014. Hulk sarà titolare in attacco, mentre Kerzhakov e Rondon restano in ballottaggio. Zenit (4-2-3-1): Lodygin; Criscito, Neto, Lombaerts, Anyukov; Tymoshchuk, Shirokov; Hulk, Witsel, Arshavin; Rondon. A disposizione: Malafeev, Hubocan, Smolnikov, Shatov, Zyrianov, Fayzulin, Kerzhakov. All. Spalletti. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ansaldi, Danny.

Quattro assenze – Continua l’emergenza in casa Borussia, soprattutto in difesa. Oltre al lungodegente Subotic, infatti, anche Bender si è appena infortunato mentre Hummels resta in forte dubbio. Anche Gundogan e Blaszczykowski non sono stati convocati a causa dei rispettivi infortuni, ma Reus (non al meglio) e Lewandowski (raffreddato) saranno titolari in Russia.  Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Schmelzer, Friedrich, Sokratis, Piszczek; Kehl, Sahin; Aubameyang, Mkhitaryan, Reus; Lewandowski. A disposizione: Langerak, Hummels, Durm, Sarr, Grosskreutz, Hofmann, Schieber. All. Klopp. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Subotic, Bender, Gundogan, Blaszczykowski.

photo credit: DrabikPany via photopin cc