Probabili formazioni Torino-Napoli: riecco Glik, Mertens dal 1′

riecco_GlikProbabili formazioni Torino-Napoli – Il successo sulla Roma ha riacceso l’entusiasmo della piazza partenopea. Alle soglie della 28^ giornata il Napoli ha 3 soli punti di distanza dal 2° posto della classifica della Serie A e ora sogna l’accesso diretto alla prossima Champions. Sul campo del Torino, dove sarà ospite lunedì, Benitez avrà un motivo in più per ritrovare la vittoria anche lontano da casa, centrata una sola volta nelle ultime 7 trasferte (coppe comprese). Per riuscirci dovrà superare due ostacoli, la stanchezza post-Europa League e la voglia di riscatto dei granata: i Ventura-boys hanno perso 4 delle ultime 5 partite, di cui due all’Olimpico, e vanno a caccia di un’inversione di tendenza per non scivolare nell’anonimato. Fischio d’inizio lunedì 17 marzo 2014 alle ore 19.00, arbitro Daniele Doveri di Roma 1. Diretta tv su Sky Supercalcio, Sky Calcio 2 e Premium Calcio.

Vives squalificato – L’emergenza difensiva del Torino è durata lo spazio della partita di San Siro. Scontato il rispettivo turno di squalifica, Glik, Maksimovic e Bovo sono pronti a rimettersi a disposizione di Ventura. Dei tre, solo il polacco è sicuro di ritrovare il posto: la presenza di Moretti, infatti, mette in ballottaggio il serbo e l’ex Genoa. Sull’out di sinistra, dove mancheranno ancora Masiello e Pasquale, dovrebbe essere dirottato Vesovic, in vantaggio su Farnerud. Dall’altra parte, invece, tornerà a spingere Darmian. Dubbi anche in mezzo al campo, dove non ci sarà lo squalificato Vives: Tachtsidis si candida per il posto in cabina di regia, Kurtic va verso la conferma, Basha, El Kaddouri e lo stesso Farnerud si contendono la terza maglia della mediana. Là davanti si valuta il turnover: accanto a Cerci potrebbe spuntare Meggiorini, pronto a far rifiatare Immobile. Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Kurtic, Tachtsidis, Farnerud, Vesovic; Cerci, Meggiorini. A disposizione: Gomis, Berni, Rodriguez, Maksimovic, Gazzi, Basha, El Kaddouri, Barreto, Immobile. All. Ventura. Squalificati: Vives (1), Gillet (fino al 16/8/2014). Infortunati: Larrondo, Masiello, Pasquale.

Maggio ko – Pochi dubbi di formazione per Benitez, tutti nel cuore del campo. I problemi di Maggio, operato per un pneumotorace all’indomani del match sul campo del Porto, rendono quasi obbligate le scelte in difesa: Fernandez ritroverà posto in mezzo accanto ad Albiol, Reveillere e Ghoulam occuperanno le corsie (Mesto, convocato dopo oltre quattro mesi ai box, andrà in panchina). Là davanti, invece, è scontata la presenza di Higuain: ma chi agirà alle spalle del Pipita? Sicuramente ci sarà Mertens, partito dalla panchina giovedì in Portogallo; probabile anche la presenza di Callejon, fedelissimo del tecnico spagnolo; a completare il trio sulla trequarti potrebbe essere Insigne, in vantaggio sull’affannato Hamsik: in corsa anche Pandev. In mediana sembra sicura la presenza di Inler: Jorginho è favorito su Dzemaili per affiancarlo. Napoli (4-2-3-1): Reina; Reveillere, Albiol, Fernandez, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, Mertens, Insigne; Higuain. A disposizione: Doblas, Colombo, Henrique, Britos, Mesto, Dzemaili, Behrami, Hamsik, Pandev, Zapata. All. Benitez. Squalificati: nessuno. Infortunati: Zuniga, Rafael, Maggio.