Probabili formazioni Dortmund-Zenit: Reus in dubbio, out Arshavin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:21

ReusProbabili formazioni Borussia Dortmund-Zenit San Pietroburgo – In questo mercoledì sera (19 marzo 2014) lo Zenit sarà ospite del Borussia per l’inutile ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Inutile, almeno secondo il nostro pronostico, visto il risultato dell’andata, con i tedeschi che hanno espugnato il Petrovsky Stadium di San Pietroburgo con un rocambolesco 2-4. Entrambe le squadre sono reduci da una pesante sconfitta in campionato, ma se il Borussia ha perso contro l’altro Borussia (Moenchengladbach), lo Zenit ha perso il big-match in casa del CSKA Mosca dopo aver appena esonerato Luciano Spalletti. Fischio d’inizio alle ore 20:45, al Westfallenstadion di Dortmund arbitrerà Mallenco (diretta TV su Mediaset Premium Calcio1, Sky Calcio2 e Sky Sport3).

Almeno torna l’armeno – Mentre Reus resta in forte dubbio per questa gara, Mkhitaryan tornerà regolarmente titolare dopo aver scontato la squalifica nell’ultima giornata di campionato. Lewandowski ha completamente smaltito i suoi problemi fisici, ma Subotic, Bender, Gundogan e Blaszczykowski restano ancora infortunati. Probabile turnover, quindi, per il Mago Klopp. Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek, Friedrich, Hummels, Durm; Kehl, Sahin; Grosskreutz, Mkhitaryan, Jojic; Schieber. A disposizione: Langerak, Papastathopolous, Sarr, Schmelzer, Kirch, Hoffmann, Ducksch, Reus, Aubameyang, Lewandowski. All. Klopp. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Subotic, Bender, Gundogan, Blaszczykowski.

Russia VS SlovenijaSeconda e ultima per Semak – Soltanto giovedì prossimo sarà ufficializzato l’arrivo di Vilas Boas come nuovo allenatore della compagine russa: per il veterano Sergey Semak, già capitano della Russia ed assistente di Spalletti, sarà quindi questa la sua ultima partita…e probabile sconfitta. Il piccolo-grande Arshavin è ancora infortunato, così come il difensore Ansaldi. I portoghesi Neto e Danny saranno invece titolari, così come gli ultimi 3 acquisti di lusso dello Zenit (Witsel, Hulk e Rondon, primo giocatore di colore del club). Zenit San Pietroburgo (4-2-3-1): Lodygin; Criscito, Neto, Lombaerts, Smolnikov; Witsel, Tymoschuk; Hulk, Danny, Shatov; Rondon. A disposizione: Malafeev, Rudakov, Lukovic, Hubocan, Anyukov, Zyryanov, Kerzhakov. All. Semak. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ansaldi, Arshavin.

photo credit: Moaad KARIM via photopin cc
photo credit: Kate_Lokteva via photopin cc