Probabili formazioni Milan-Chievo: Kakà può riposare, out Rigoni

AC Milan vs Inter Milan San Siro StadiumProbabili formazioni Milan-Chievo – Kakà rifiata, Rigoni fuori per squalifica: queste le principali novità di Milan-Chievo, anticipo della 31^ giornata di Serie A. Clarence Seedorf torna a Milano con in tasca 3 punti pesantissimi e che danno grande morale. Ora bisogna però dare continuità, l’elemento che più è mancato al Milan del tecnico olandese. A San Siro arriva un Chievo galvanizzato dalla vittoria col Bologna e che crede sempre più nella permanenza nella massima serie. Probabile che Corini imposti una gara fatta di spazi stretti e ripartenze fulminanti, con Obinna e l’ex Paloschi pronti a trafiggere Abbiati. Fischio d’inizio domani alle ore 20.45, arbitra Giacomelli. Diretta tv su Sky Calcio 1, Sky Sport 1, Sky Supercalcio e Mediaset Premium Calcio.

Milan – Di rientro da quel di Firenze, Seedorf potrebbe lasciare a riposo Kakà: il brasiliano ha bisogno di tirare il fiato e al suo posto potrebbe giocare Poli, di rientro dalla squalifica. Sulla trequarti troveremo Taarabt, autore di una buona prova coi viola, e il giapponese Honda, finalmente partecipe nel gioco rossonero. Il centravanti sarà Balotelli, con Pazzini ancora in panchina. Squalificati Mexes e Constant: in mezzo dovrebbe rientrare Zapata, con Emanuelson che invece si piazzerà a sinistra. Ecco la probabile formazione: (4-2-3-1) Abbiati; Bonera, Rami, Zapata, Emanuelson; De Jong, Muntari; Honda, Poli, Taarabt; Balotelli. A disposizione: Amelia, Gabriel, Silvestre, Zaccardo, Cristante, Essien, Saponara, Birsa, Kakà, Robinho, Pazzini. All.: Seedorf. Squalificati: Mexes, Constant. Indisponibili: El Shaarawy, Petagna, Abate, Montolivo, De Sciglio.

Chievo – Mister Corini non potrà contare sull’apporto di qualità, corsa ed esperienza di Rigoni, sospeso dal Giudice Sportivo. Al suo posto dovrebbe esserci Bentivoglio, anche se Sardo, che ha già giocato altre volte come interno, potrebbe essere la novità. Radovanovic detterà i tempi in regia mentre Hetemaj sfrutterà la sua capacità di inserimento dalla trequarti. Le principali armi offensive saranno Paloschi, ex di turno, e Obinna, la cui velocità potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia rossonera. Ecco la probabile formazione: (4-3-1-2) Agazzi; Frey, Dainelli, Cesar, Dramè; Radovanovic, Bentivoglio, Guarente; Hetemaj; Paloschi, Obinna. A disposizione: Puggioni, Squizzi, Sardo, Canini, Bernardini, Lazarevic, Calello, Paredes, Stoian, Pellissier, Thereau. All.: Corini. Squalificati: Rigoni. Indisponibili: Guana, Rubin.

photo credit: nobbiwan via photopin cc