Probabili formazioni Torino-Genoa: riecco Vives, Calaiò dal 1′?

riecco_VivesProbabili formazioni Torino-Genoa – Ritrovata la strada del successo esterno in quel di Catania, dove ha ripreso a far punti dopo tre trasferte a bocca asciutta, il Torino va a caccia del tris-Olimpico. Nelle ultime due partite tra le mura amiche i granata hanno mandato al tappeto Livorno prima e Cagliari poi: nel pomeriggio domenicale della 33^ giornata di Serie A il genovese Ventura proverà ad allungare la striscia positiva contro il piemontese Gasperini, che al contrario sta attraversando un momento non felicissimo. Messa in tasca la salvezza, infatti, il Genoa si è afflosciato, andando incontro a 4 ko nelle ultime sei gare, gli ultimi due consecutivi: se non vuole macchiare una buona stagione con un finale nero, il Grifone deve rialzare subito la testa. Fischio d’inizio domenica 13 aprile 2014 alle ore 15.00, arbitro Maurizio Mariani di Aprilia. Diretta tv su Sky Calcio 4 e Premium Calcio 4.

Farnerud, brutto ko – In casa granata la parola “emergenza” è tornata di moda. Giampiero Ventura deve far fronte a molte assenze, quasi tutte concentrate tra fasce laterali e mediana. Oltre ai lungodegenti Pasquale e Masiello, le corsie hanno perso lo squalificato Darmian: a destra verrà riproposto Maksimovic, mentre a sinistra dovrebbe spuntare Vesovic, unica alternativa all’avanzamento di Moretti (che, nel caso, presupporrebbe l’inserimento di Rodriguez in difesa). In mezzo al campo mancheranno l’ammaccato Kurtic (botta alla coscia) e Farnerud, che si è rotto il crociato anteriore del ginocchio sinistro e starà fuori 5 mesi: ai lati di Vives, pronto a tornare in regia al posto di Tachtsidis, ci saranno Basha ed El Kaddouri. Zero incognite, invece, in avanti: la presenza di Cerci ed Immobile non è in discussione. Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, Basha, Vives, El Kaddouri, Vesovic; Cerci, Immobile. A disposizione: Gomis, Berni, Rodriguez, Barreca, Gazzi, Tachtsidis, Barreto, Meggiorini. All. Ventura. Squalificati: Gillet (fino al 16/8/2014), Darmian (1). Infortunati: Larrondo, Masiello, Pasquale, Kurtic, Farnerud.

Sculli squalificato – Pochi dubbi per Giampiero Gasperini, orientato a sbarcare in Piemonte con una formazione simile a quella sconfitta di misura dal Milan. La novità più importante sarà legata alla sostituzione di Sculli, appiedato dal Giudice Sportivo, al cui posto giocherà uno tra Antonini e De Ceglie: nel primo caso Marchese abbandonerà Di Maio e Burdisso e si sposterà sulla linea dei centrocampisti, nel secondo ad avanzare sarà solo Antonelli, che in ogni caso si piazzerà nel tridente offensivo. Le altre incognite sono proprio in avanti, dove Gilardino non è sicuro del posto: Calaiò sembra destinato a ritrovare una maglia da titolare. Sul centro-destra probabilmente andrà Feftatzidis, leggermente favorito su Konate. Nessun dubbio, invece, in mezzo al campo: senza Matuzalem e Kucka, ancora ai box, toccherà nuovamente a Sturaro e Bertolacci. Genoa (3-4-3): Perin; Burdisso, De Maio, Marchese; Motta, Sturaro, Bertolacci, De Ceglie; Feftatzidis, Calaiò, Antonelli. A disposizione: Bizzarri, Donnarumma, Portanova, Gamberini, Antonini, Cofie, Cabral, Konate, Gilardino. All. Gasperini. Squalificati: Sculli (1). Infortunati: Matuzalem, Vrsaljko, Kucka, Centurion.