Probabili formazioni Udinese-Juventus: dubbio Vidal, Di Natale c’è

dubbio_VidalProbabili formazioni Udinese-Juventus – Nel continuo ping pong tra Italia ed Europa, che il successo di giovedì sul Lione ha prolungato almeno fino al primo maggio, la Juventus si prepara ad affrontare un’altra tappa tricolore, la sestultima della stagione. Il Monday Night della 33^ giornata metterà la Signora di fronte ad una delle trappole più pericolose da qui a fine campionato: ad attenderla nel suo stadio Friuli, infatti, ci sarà l’Udinese, 4 vittorie ed un pari nelle ultime 5 partite casalinghe. I bianconeri di Conte, primi in classifica, devono ristabilire le distanze dalla Roma, che sabato si è portata a -5 dalla vetta; quelli di Guidolin sognano di vendicare la beffa dell’andata, quando vennero piegati da Llorente all’ultimo respiro. Fischio d’inizio lunedì 14 aprile alle ore 20.45, arbitro Nicola Rizzoli di Bologna. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Badu squalificato Dall’infermeria friulana arriva la notizia più gradita: Francesco Guidolin potrà affrontare la capolista con il suo capitano. Smaltiti i problemi al ginocchio, Di Natale riprenderà il proprio posto al centro dell’attacco: a supportarlo sarà Bruno Fernandes, che agirà qualche metro più indietro. Le novità meno positive coinvolgono la mediana, dove all’assenza dell’infortunato Lazzari si aggiunge quella di Badu, appiedato dal Giudice Sportivo: se anche l’acciaccato Pinzi, alle prese con qualche problema gli adduttori, non partirà dall’inizio, accanto ad Allan e Pereyra spunterà Yebda. Dubbi pure sulle corsie, con lo scalpitante Basta in rampa di lancio al posto di uno tra Widmer (più probabile) o Gabriel Silva. Probabile novità anche davanti a Scuffet: smaltito il fastidio all’alluce del piede destro, Domizzi è pronto a scalzare Bubnjic. Udinese (3-5-1-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Yebda, Allan, Pereyra, Gabriel Silva; Fernandes; Di Natale. A disposizione: Brkic, Benussi, Naldo, Bubnjic, Jadson, Widmer, Mlinar, Pinzi, Zielinski, Maicosuel, Nico Lopez, Muriel. All. Guidolin. Squalificati: Badu (1). Infortunati: Kelava, Lazzari.

Tevez in panca? – Nell’abituale mini-turnover cui si affida da oltre un mese, Antonio Conte si prepara a rilanciare chi contro il Lione era partito dalla panchina: ad Udine rivedremo dal 1′ Lichtsteiner a destra, Llorente là davanti e Pogba in mezzo al campo. Resta il dubbio sul centrocampista che lascerà il posto al francese: probabilmente sarà Vidal, alle prese con un dolore al ginocchio che stenta a passare, ma anche Marchisio è in bilico. In difesa dovrebbe essere concesso un turno di riposo a Bonucci: Ogbonna si scalda e si prepara a piazzarsi tra Caceres e Chiellini. La rotazione più stuzzicante, però, coinvolge l’attacco: Tevez, alle prese con un fastidio agli adduttori, potrebbe lasciare spazio a Giovinco. Praticamente certa, invece, la conferma di Asamoah, che spingerà a sinistra nello stadio che fu suo dal 2008 al 2012. Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Ogbonna, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Llorente, Giovinco. A disposizione: Storari, Rubinho, Bonucci, Peluso, Isla, Padoin, Vidal, Tevez, Quagliarella, Vucinic, Osvaldo. All. Conte. Squalificati: nessuno. Infortunati: Pepe, Barzagli.