Roma-Milan 2-0: la Roma non molla, Gervinho e Pjanic stendono il Milan

romaL’anticipo della 35esima giornata di Serie A vede la Roma imporsi per 2-0 sul Milan (grazie alle reti di Pjanic e Gervinho): i giallorossi restano così ancora  in corsa per il titolo, riportandosi a -5 punti dalla Juventus che giocherà lunedì nel posticipo contro il Sassuolo. Il Milan oggi è sceso in campo con il solito tridente di trequartisti, rinunciando a un uomo che poteva dare maggior equilibrio come Poli, sfruttando invece la potenziale qualità di Honda.  La Roma è stata nel primo quarto d’ora di gioco irretita dal gioco compatto del Milan che ha concesso poco ai capitolini.  Con il passare dei minuti invece la formazione di Garcia  è venuta  fuori allargando il gioco, facendo entrare in partita un Dodò un po’  timido all’inizio, contando sulla qualità dei suoi palleggiatori. Ecco le parole dei due allenatori nel post partita:

Seedorf: “Complimenti alla Roma e per il bel calcio espresso, secondo tempo migliore del primo peccato per il risultato, Balotelli al momento della sostituzione? Io l’ho visto tranquillo,  l’ho sostituito solo per dare spazio a Pazzini!”

Garcia: “Primi venti minuti abbiamo sbagliato tanto ma nel corso del primo tempo siamo cresciuti molto! Il secondo tempo mi è piaciuto, di più sono felice per le vittorie sul Milan e Fiorentina allo scudetto ci credo ancora”